Nuova ricerca

Marina VIGNOLA

Professore Associato
Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

Insegnamento: Marketing internazionale I

Economia e marketing internazionale (D.M.270/04) (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire conoscenze teoriche ed applicate per la comprensione delle strategie di marketing internazionale con le quali le imprese sviluppano la loro presenza sui mercati esteri.
Al termine dell’insegnamento lo studente dovrebbe essere in grado di:
1) analizzare e comprendere l’attuale scenario internazionale in cui le imprese operano
2) definire l'operatività di un'impresa internazionalizzata
3) comprendere il concetto di pianificazione strategica dello sviluppo internazionale
3) sviluppare un modello di analisi e selezione dei mercati esteri
4) analizzare e selezionare la strategia di entrata in base alle caratteristiche dell'impresa e del mercato estero, tenuto conto delle caratteristiche, vantaggi e svantaggi delle diverse modalità di entrata, quali esportazioni indirette e dirette, accordi di collaborazione internazionale, Investimenti diretti esteri
Per una più completa comprensione degli obiettivi formativi, si rimanda alla lettura dei risultati di apprendimento attesi.

Prerequisiti

Conoscenze di base di Economia e gestione delle imprese e di Marketing strategico e operativo. In particolare, gli studenti dovranno avere acquisito i concetti chiave della pianificazione strategica; della catena del valore; delle tecniche di indagine e dei criteri di segmentazione.

Programma del corso

1 CFU (7 ore):
- Globalizzazione e integrazione dei mercati internazionali
- Pianificazione strategica dello sviluppo internazionale commerciale

2 CFU (14 ore):
- Selezione dei mercati esteri
- Analisi delle fonti secondarie
- Implementazione del modello a screening
- Processo di segmentazione

3 CFU (21 ore):
- Strategie di entrata sui mercati esteri: introduzione
- Esportazione indiretta e diretta
- Accordi di collaborazione internazionale
- Investimenti diretti esteri
- Fattori di scelta delle modalità di entrata

Metodi didattici

Il corso si svolge in presenza con video registrazione delle lezioni utilizzando la piattaforma Moodle/Teams (Economia e marketing internazionale (CLEMI) 2023/24 - Marketing internazionale I). In moodle saranno caricati materiali didattici come slide delle lezioni (alla fine di ogni argomento del corso), case study, articoli di approfondimento.
Le videoregistrazioni saranno messe a disposizione degli studenti sulla Piattaforma Teams a partire dal 15 dicembre.
La frequenza non è obbligatoria, ma fortemente consigliata.
Le lezioni si articolano in didattica frontale integrata da presentazioni di casi aziendali, esercitazioni e testimonianze aziendali che hanno lo scopo di sviluppare competenze applicative dei principali concetti del corso.
L’insegnamento si svolge in lingua italiana.

Testi di riferimento

Testi obbligatori per tutti gli studenti:
- Bursi T., Galli G. (2012), Marketing internazionale, McGraw-Hill, Milano - Capp.1 – 2.5 – 3 – 4 – 5 (no 5.7 e 5.8) – 6 (no 6.2.1 – 6.2.4, no 6.3.2-6.3.5, no 6.5) – 7.1.
- Valdani E. e Bertoli G. (2014), Mercati internazionali, Egea – Cap. 3 e 4 (disponibile sulla piattaforma dolly).
Altro materiale di approfondimento (articoli e case study) viene pubblicato sulla piattaforma Moodle dell'insegnamento durante il suo svolgimento

Verifica dell'apprendimento

Per coloro che frequenteranno le lezioni, sono previste due modalità di superamento dell’esame:
1) l’analisi di un caso di impresa relativamente alla valutazione dei mercati esteri e alla formulazione della strategia di entrata. Si tratta di un lavoro di gruppo che prevede un’indagine sull’impresa oggetto del case study (mediante intervista in azienda) e l’analisi di fonti di dati secondarie. Il lavoro prevede la stesura di un report. Gli studenti saranno valutati sulla loro capacità di analisi, valutazione e implementazione delle metodologie di analisi apprese durante il corso.
Il progetto deve essere consegnato entro la data del secondo appello; il voto viene comunicato in esse3 entro 15 giorni dopo la date del 2° appello. Per le fasi dettagliate di stesura del progetto si rinvia al cronoprogramma illustrato nella prima lezione del corso e pubblicato nella pagina dolly del corso.

2) i frequentanti che non optano per la modalità indicata al punto 1) è prevista una prova scritta che si articola su 3 domande a risposta aperta – 60 minuti:
a) Trattazione di un tema a carattere specifico; oppure, elementi definitori: concetti/classificazione; oppure Sintesi di un argomento generale
b) Analisi applicativa di un concetto
c) Analisi di un tema a carattere trasversale
Ogni domanda ha lo stesso peso sul voto finale ed è valutata con un punteggio da 0-10. La valutazione finale è la media dei punteggi ottenuti nelle singole domande ed è espressa in 30/30.
Il voto è pubblicato in esse3 entro 10 giorni dalla data dell’esame.
Un esempio di struttura di prova finale e tipologia di domande viene presentato in aula all'inizio e alla fine del corso è pubblicato nella pagina moodle del corso.

Per coloro che NON frequenteranno le lezioni, la modalità di esame prevista è quella della prova scritta, come indicato al punto 2).

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione
- descrivere l'ambiente internazionale in cui le imprese internazionalizzate operano
- descrivere l'operatività di un'impresa internazionalizzata
- definire e individuare gli strumenti per l'analisi dei mercati esteri
- descrivere e definire le strategie di entrata sui mercati esteri.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione.
- analizzare e selezionare i mercati esteri in cui un'impresa ha convenienza ad operare (misurazione del grado di attrattività e accessibilità dei mercati attraverso l’uso di banche dati)
- identificare la strategia di entrata più opportuna per operare su un mercato estero
- identificare la strategia di vendita per un mercato estero
- saper implementare un’analisi integrata delle decisioni relative alle strategie di entrata in relazione alle caratteristiche dei mercati esteri selezionati.

Autonomia di giudizio
- gestire un'analisi strutturata dei mercati esteri
- formulare una valutazione articolata delle strategie di entrata selezionate per operare sui mercati esteri

Abilità comunicative
- saper formulare con adeguata terminologia tecnico-economica i concetti appresi
- saper comunicare i risultati di un'indagine attraverso la redazione di un report

Capacità di apprendimento
Saper utilizzare opportunamente e autonomamente gli strumenti forniti per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze e competenze in futuri corsi, in particolare con riferimento al corso di Marketing internazionale II.