Nuova ricerca

Roberto RAVAZZONI

Professore Ordinario
Dipartimento di Comunicazione ed Economia

Insegnamento: Marketing distributivo

Marketing e organizzazione d'impresa (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Al termine dell'insegnamento di “Marketing Distributivo” lo studente dovrebbe essere in grado di:

- individuare e qualificare i principali fattori che determinano l’evoluzione della distribuzione commerciale
- analizzare e comprendere le strategie competitive e di sviluppo adottate dalle moderne imprese commerciali
- definire e comprendere le principali tematiche attinenti all’economia e gestione delle imprese commerciali e alle manovre dei parametri d’azione e delle leve operative a loro disposizione
- conoscere e saper applicare i fondamenti del marketing strategico ed operativo delle imprese commerciali
- analizzare e valutare le principali dinamiche evolutive delle relazioni di canale e dei rapporti tra produttori-distributori-consumatori

Per una più completa comprensione degli obiettivi formativi, si rimanda alla lettura dei risultati di apprendimento attesi.

Prerequisiti

L’insegnamento non prevede propedeuticità. Sono però consigliabili conoscenze preliminari basilari di Marketing Management.

Programma del corso

Servizi commerciali e formule distributive (1 CFU – 8 ore)

Beni banali e beni problematici e rapporti di canale prima della Rivoluzione Digitale (1 CFU – 8 ore)

Il valore della marca nelle relazioni con il mercato (0,5 CFU – 4 ore)

I canali di distribuzione (0,5 CFU – 4 ore)

Lo sviluppo della varietà tipologica nel commercio al dettaglio (0,5 CFU – 4 ore)

Le nuove traiettorie dell’innovazione nel Retailing (0,5 CFU – 4 ore)

Scenari di mercato per l’E-commerce (0,5 CFU – 4 ore)

Il dilemma strategico dei centri storici italiani (0,5 CFU – 4 ore)

Le decisioni strategiche fondamentali delle moderne imprese commerciali (0,5 CFU – 4 ore)

Le scelte di localizzazione delle imprese commerciali del dettaglio (0,5 CFU – 4 ore)

Le leve del retail-mix e la gestione dell’assortimento e dei prezzi (1 CFU – 8 ore)

La comunicazione nelle moderne superfici a libero servizio (0,5 CFU – 4 ore)

La gestione dello spazio espositivo nel commercio al dettaglio (0,5 CFU – 4 ore)

Il merchandising nelle moderne superfici a libero servizio (0,5 CFU – 4 ore)

La centralità dello shopper nello sviluppo del category management (0,5 CFU – 4 ore)

Metodi didattici

Il corso si svolge in presenza. La frequenza non è obbligatoria, ma la partecipazione alle lezioni è vivamente consigliata.

I contenuti del corso saranno trattati attraverso lezioni frontali mediante il supporto di slides, testimonianze di imprenditori, manager e professionisti e/o seminari di approfondimento, semplici esercitazioni, nonché letture e discussione in aula di casi concreti.
Il corso è erogato in italiano.

Per scelta del Dipartimento di Comunicazione ed Economia, tutte le lezioni saranno registrate e rese disponibili sulla piattaforma dipartimentale ONELab (http://www.onelab.unimore.it/site/home.html).

Testi di riferimento

Per la preparazione della prova finale di accertamento dovranno essere considerati e studiati i materiali didattici previsti dal docente a supporto delle lezioni svolte, nonché i tre documenti estratti dal libro “Management della Distribuzione“ di S. Sciarelli - R. Vona (McGraw-Hill, 2009).

Tutti questi materiali didattici saranno disponibili sulla piattaforma Dolly per la Didattica alla pagina del Corso e dovranno essere utilmente considerati ai fini della preparazione della verifica finale.

Verifica dell'apprendimento

La prova di accertamento si svolgerà al termine delle lezioni secondo il calendario ufficiale degli appelli d’esame.

La verifica dell’apprendimento avverrà in presenza, attraverso una prova finale in forma scritta, e avrà la durata di 1 ora.

Le conoscenze acquisiste e la capacità di comprensione verranno accertate con 2-3 domande qualitative aperte, a tema, senza limiti di spazio/caratteri da utilizzare.

Ciascuna domanda avrà un valore di 10 punti, in funzione della capacità di comprensione del tema richiesto, del grado di approfondimento del medesimo e di applicazione delle conoscenze maturate, nonché della coerenza logica e della chiarezza espositiva.

La valutazione delle prove d’esame avverrà, generalmente, entro 15 giorni dalla data della prova e gli esiti verranno pubblicati tramite Esse3.

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

• Conoscere e comprendere gli elementi caratterizzanti della gestione delle imprese commerciali, nel contesto di mercato in cui operano
• Conoscere e qualificare i fondamenti del marketing strategico e operativo delle moderne imprese commerciali

Conoscenza e capacità di comprensione applicate

• Riconoscere e valutare le caratteristiche delle diverse leve del retail-mix
• Individuare e orientare la gestione delle leve a disposizione delle imprese commerciali moderne, al fine di implementare una strategia e una proposta più adatte al contesto competitivo di riferimento

Autonomia di giudizio

• Analizzare con senso critico la principale letteratura di riferimento
• Esprimere un giudizio improntato su solide basi di conoscenza in relazione ai casi empirici che i discenti si troveranno ad affrontare

Abilità comunicative

• Comunicare in modo chiaro le conoscenze e le capacità di comprensione acquisite.
• Utilizzare in maniera corretta e appropriata linguaggio, concetti e modelli acquisiti per discutere efficacemente le tematiche relative agli aspetti basici del marketing distributivo, dei meccanismi di funzionamento delle relazioni di canale e dei rapporti tra produttori-distributori-consumatori

Capacità di apprendere

• Applicare le conoscenze acquisite per collegare i modelli teorici con le realtà empiriche trattate nel libro di testo e che verranno illustrate in aula dal docente
• Ricercare e selezionare gli strumenti più idonei per ulteriori approfondimenti