Nuova ricerca

Ludovica LEONE

Ricercatore t.d. art. 24 c. 3 lett. B
Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

Insegnamento: Organizzazione e gestione di progetto (Project management)

Direzione e consulenza d'impresa (D.M.270/04) (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è fornire i principi e le logiche di fondo del Project Management. In particolare, saranno acquisite conoscenze e abilità in merito alle hard skill e le soft skill utili per lanciare e gestire i progetti. Il corso prevede 42 ore di aula (6CFU).
Al termine dell’insegnamento fi organizzazione e gestione di progetto (Project management) lo studente dovrebbe essere in grado di:

• conoscere e comprendere cosa si intende per progetto
• conoscere e comprendere le diverse competenze necessarie per la gestione di progetto
• comunicare efficacemente le conoscenze acquisite riguardanti il project management
• applicare le conoscenze e le capacità acquisite per gestire un progetto dal lancio alla realizzazione

Prerequisiti

Conoscenze di economia aziendale e di organizzazione del lavoro

Programma del corso

Introduzione. Cosa è un progetto? Differenza progetto/processo
La project-based organization
Lancio dei progetti: la creatività da organizzare
Ciclo di vita e piano di progetto: la razionalità da creare
Hard Skill e strumenti: wbs, gannt, pert, cost control
ISoft Skill: problem-solving e decision-making di progetto

Metodi didattici

Il programma dell’insegnamento è stato sviluppato ipotizzando attività didattica in presenza.
Il corso implica una modalità didattica decisamente attiva, studente-centrica e imperniata sulla discussione e sul confronto. Ciò comporta:
- Lettura anticipata del materiale
- Discussioni guidate dal docente
- Analisi e discussioni in aula di casi aziendali
- Discussioni in piccoli gruppi
- Assegnazioni di mini-elaborazioni di casi o di esercitazioni, da restituire al docente

L’insegnamento si svolge in lingua italiana

Testi di riferimento

Il corso si sviluppa avendo come riferimento i seguenti materiali:
- Pilati M. “Problem solving e Decision Making”, Guerini Next, 2023
- AA.VV., "Organizzare e gestire progetti", 2012
- Materiale su teams

Verifica dell'apprendimento

La valutazione consiste in una prova scritta tradizionale, della durata complessiva di 90 minuti, così articolata:
- 6 domande aperte inerenti tutto il materiale didattico: (10 minuti a domanda, per un totale di 60 minuti)
- Analisi e discussione di un caso aziendale (30 minuti)

Ogni domanda aperta sarà valutata da 0 a 4 punti
Il caso aziendale sarà valutato da 0 a 6 punti

Modalità di restituzione: ricevimento entro 15 gg data esame
La graduazione del voto si basa sulla seguente classificazione:
* <18: insufficiente
* 18-23: sufficiente
* 24-27: buono
* 28-30: ottimo
* 30 e lode: eccellente

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione: Tramite lezioni in aula, letture guidate e discussioni in piccoli gruppi e in plenaria, lo studente apprende i metodi principali di pianificazione, programmazione, monitoraggio e controllo di progetti complessi.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Tramite le esercitazioni e la discussione di casi aziendali lo studente è in grado di applicare le conoscenze acquisite per l’utilizzo di strumenti quantitativi per la gestione dei progetti, per l’analisi delle problematiche organizzative e per operare in team
Autonomia di giudizio: Tramite le dinamiche di gruppo in aula lo studente è in grado di comprendere, discutere criticamente ed esporre i risultati ottenuti e le approssimazioni fatte. Abilità comunicative: Le discussioni dei casi permettono di sviluppare la capacità di public speaking attraverso la presentazione dei lavori in aula
Capacità di apprendimento: con le attività sopra descritte l'allievo avrà assunto le competenze metodologiche per impostare in maniera autonoma la gestione di un progetto per un'organizzazione atta alla produzione di beni o servizi