Nuova ricerca

Ylenia CURZI

Professore Associato
Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

Insegnamento: Organizzazione e gestione delle risorse umane

Economia aziendale e management (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Al termine dell’insegnamento, lo studente dovrebbe essere in grado di:
- Conoscere e comprendere i concetti chiave della teoresi sull’organizzazione e la gestione delle risorse umane (organizzazione, razionalità, regolazione, struttura organizzativa, mansione e ruolo, collettivo di lavoro, organizzazione formale e informale, cultura organizzativa, tecnologia, sistema informativo, ambiente organizzativo, strategia, autonomia, benessere al lavoro, formazione, competenza, apprendimento organizzativo, potere, partecipazione, gestione delle risorse umane) alla luce della concezione di organizzazione che informa i quadri teorici di cui fanno parte
- Applicare le conoscenze e capacità di comprensione acquisite per interpretare, analizzare e valutare le pratiche organizzative e gli stili di gestione del personale in singoli casi concretamente determinati
- Comunicare efficacemente concetti, quadri interpretativi e concezioni relativi all’organizzazione e alla gestione delle risorse umane.
Per una più completa comprensione degli obiettivi formativi, si rimanda alla lettura dei risultati di apprendimento attesi.
Il programma dell’insegnamento è stato sviluppato ipotizzando lo svolgimento dell'attività didattica in presenza.

Prerequisiti

Nessuno

Programma del corso

L’insegnamento è previsto al II semestre, III anno e affronterà i seguenti principali temi:
1) Relazione soggetto - sistema e razionalità organizzativa: 7 ore – 1 CFU
2) Relazione organizzazione e ambiente: ambiente organizzativo e strategia (7 ore – 1 CFU)
3) Organizzazione del lavoro: mansione e ruolo, collettivo di lavoro, formale e informale, regolazione, autonomia, struttura organizzativa, potere e cultura organizzativa (14 ore – 2 CFU)
4) Tecnologia (7 ore – 1 CFU)
5) Gestione delle risorse umane: gestione delle risorse umane, partecipazione, apprendimento organizzativo, competenza, formazione, benessere al lavoro (7 ore – 1 CFU)
La scansione dei contenuti per CFU è da intendersi come puramente indicativa. Essa può infatti subire modifiche nel corso dell’insegnamento in relazione a situazioni contingenti e alla luce dei feedback degli studenti e delle studentesse.

Metodi didattici

L’insegnamento è erogato in presenza e in lingua italiana. La frequenza non è obbligatoria, ma è vivamente consigliata.
I metodi didattici comprendono lezioni frontali, studio individuale, discussione in aula, guidata dal docente, di casi di studio/video e letture tratte da riviste economiche di settore o scientifiche, ‘compiti’ individuali, lavori di gruppo con presentazione da parte degli studenti.
Le slides delle lezioni e altri materiali (vedi Testi di riferimento) saranno resi disponibili sulla pagina Moodle del corso (https://moodle.unimore.it/ - Dipartimento di Economia Marco Biagi – corso di laurea in Economia Aziendale e Management-Organizzazione e gestione delle risorse umane).
Le registrazioni delle lezioni saranno rese disponibili al termine del corso.

Testi di riferimento

Albano R., Curzi Y., Fabbri T. Organizzazione: parole chiave, Giappichelli, Torino, 2020.
Inoltre, durante il corso saranno messi a disposizione sulla pagina Moodle del corso (https://moodle.unimore.it/ - Dipartimento di Economia Marco Biagi – corso di laurea in Economia Aziendale e Management-Organizzazione e gestione delle risorse umane), ulteriori articoli scientifici, casi studio, testi dei compiti individuali, e le slides presentate durante le lezioni. Questi materiali fanno parte integrante del programma d’esame.

Furthermore, during the course, further scientific articles, case studies, texts of individual assignments, and the slides used during the lessons will be made available on the course webpage on Moodle (https://moodle.unimore.it/ - Dipartimento di Economia Marco Biagi – corso di laurea in Economia Aziendale e Management-Organizzazione e gestione delle risorse umane). These additional resources are an integral part of the exam program.

Verifica dell'apprendimento

L’esame si svolgerà al termine dell’insegnamento in base al calendario ufficiale degli appelli d’esame, secondo le modalità dettagliate di seguito.
1) Studenti frequentanti. Una prima prova (50% del voto finale). In gruppi di 4 studenti, approfondimento bibliografico su un argomento a scelta tra quelli proposti dal docente, con relativa esemplificazione empirica, analisi della sottostante prevalente concezione di organizzazione e gestione delle risorse umane e valutazione delle relative implicazioni pratiche, redazione scritta di un indice commentato e lista dei riferimenti bibliografici; presentazione orale con slides (circa 30 minuti). Prova finale (50% del voto finale), scritta, della durata di circa 20 minuti: 1 domanda a risposta aperta sulla definizione di concetti chiave di analisi organizzativa alla luce delle concezioni disponibili di organizzazione, sull’indicazione dei quadri teorici di riferimento e su esemplificazioni.
2) Studenti non frequentanti (o studenti frequentanti in alternativa all’opzione 1). Prova finale scritta (100% del voto finale), durata circa 1 ora. Tre domande a risposta aperta a ciascuna delle quali saranno attribuiti fino a 10 punti. Il voto finale è dato dalla somma dei tre punteggi. Due domande verteranno sulla definizione di concetti chiave di analisi organizzativa alla luce delle concezioni disponibili di organizzazione, sull’indicazione dei quadri teorici di riferimento e su esemplificazioni; la terza domanda propone un caso studio, chiede di identificare le decisioni organizzative e di gestione delle risorse umane chiave nel caso in esame, di argomentare quale concezione di organizzazione prevalente esse esprimano e fornirne una valutazione
I parametri di valutazione della/e prova/e sono:
- Le conoscenze e capacità di comprensione
- L’applicazione di conoscenze e capacità di comprensione
- L’autonomia di giudizio
- Le abilità comunicative
Il voto finale dell’esame è espresso in trentesimi ed è necessario conseguire un voto almeno pari a 18/30 per superare l’esame. Il voto finale dell’esame sarà comunicato indicativamente entro 10 giorni dal sostenimento della prova scritta; la pubblicazione avverrà tramite ESSE3.
Alla fine del corso sarà caricato sulla pagina Moodle del corso (https://moodle.unimore.it/ - Dipartimento di Economia Marco Biagi – corso di laurea in Economia Aziendale e Management-Organizzazione e gestione delle risorse umane) un esempio di struttura della prova d’esame scritta finale.

Risultati attesi

Al termine del corso si auspica che lo/a studente/ssa sia in grado di
1) Conoscenza e capacità di comprensione:
- Illustrare le concezioni di organizzazione disponibili nel campo degli studi organizzativi
- Distinguere i diversi significati dei principali concetti della teoria e della pratica organizzativa e di gestione delle risorse umane, in relazione ai quadri interpretativi di cui sono parte e alle concezioni disponibili di organizzazione
2) Conoscenza e capacità di comprensione applicate:
- Rapportare i quadri interpretativi e le concezioni di organizzazione alle pratiche organizzative e gli stili di gestione del personale adottati nei singoli casi concreti
- Riconoscere la concezione di organizzazione (rapporto soggetto-sistema) prevalente che informa le scelte di organizzazione e gestione del personale adottati dall’azienda nei singoli casi concreti
- Ipotizzare le implicazioni dell’assunzione dei diversi punti di vista sull’organizzazione per le pratiche di organizzazione aziendale e gestione del personale
3) Autonomia di giudizio
- Analizzare e valutare le scelte organizzative e le principali pratiche di gestione del personale (es. formazione, valutazione, sviluppo)
- Esprimere un giudizio critico sulle scelte di organizzazione aziendale e di gestione del personale in rapporto agli obiettivi perseguiti
4) Abilità comunicative
- Comunicare in modo chiaro le conoscenze e le capacità di comprensione acquisite sull’organizzazione aziendale e la gestione del personale
- Utilizzare in maniera corretta e appropriata linguaggio, concetti, quadri interpretativi e concezioni di organizzazione acquisiti per discutere efficacemente delle scelte organizzative e alcune pratiche chiave di gestione del personale (es. formazione, valutazione e sviluppo delle competenze, apprendimento, promozione del benessere organizzativo) adottati o adottabili dalle aziende
5) Capacità di apprendere
- Applicare le conoscenze e le capacità di comprensione apprese ad altri temi relativi all’organizzazione aziendale e alla gestione del personale non trattati nel corso, ma collegati a quelli oggetto dell’insegnamento (es. selezione, ricompensa)
- Aggiornare in autonomia le conoscenze e le capacità di comprensione relative all’organizzazione aziendale e alla gestione delle risorse umane alla luce dei processi di trasformazione del lavoro di carattere sociale, economico, giuridico e tecnologico