Nuova ricerca

Samuele PEPPOLONI

Professore Associato
sede ex-Scienze di Sanità Pubblica Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa

Insegnamento: Microbiologia

Chimica e tecnologia farmaceutiche (Offerta formativa 2024)

Obiettivi formativi

Al termine dell’insegnamento lo/la studente/ssa avrà acquisito conoscenze e saprà descrivere 1. i meccanismi cellulari e molecolari alla base delle malattie infettive e 2. la struttura e le caratteristiche dei principali gruppi di microrganismi responsabili di malattie infettive nell’uomo, in relazione alla risposta immunitaria dell’ospite e agli strumenti utilizzati per il loro controllo. Per una più ampia comprensione degli obiettivi formativi si rimanda ai risultati di apprendimento attesi al termine del presente percorso formativo.

Prerequisiti


Sono consigliate le seguenti propedeuticità: conoscenze di base di Biologia animale, Anatomia umana, Fisiologia, Biochimica generale e Patologia generale

Programma del corso

(1 CFU, 8 ore) Introduzione allo studio della Microbiologia. Microrganismi procarioti ed eucarioti. Generalità delle malattie infettive: infezioni endogene ed esogene, vie di trasmissione. Infezione e malattia.
Principi di immunologia. Le difese immunitarie innate contro le infezioni. Le barriere meccaniche: la cute e le mucose. Il microbiota. La fagocitosi, i fagociti professionali (macrofagi e neutrofili), il sistema del complemento.
(1 CFU, 8 ore) Le risposte immunitarie inducibili contro i microrganismi invasori. La risposta umorale: gli anticorpi, i sieri immuni e la sieroterapia. Le risposte cellulo-mediate: i linfociti T.
La cellula batterica: dimensioni, forma e struttura; la colorazione di Gram. Fisiologia e metabolismo batterico. La riproduzione dei batteri e la produzione di spore.
Azione patogena dei batteri: i fattori di virulenza, biofilm e Quorum Sensing, le esotossine e le endotossine.
(2 CFU, 16 ore) Principi di diagnostica microbiologica: esame microscopico ed esame colturale. I terreni di crescita, le colture batteriche, i farmaci antibatterici e l’antibiogramma.
I miceti: caratteristiche principali, struttura, riproduzione, fattori di virulenza e patogenicità. Principali miceti di interesse medico.
I virus: classificazione, struttura e ciclo replicativo. Coltivazione e titolazione dei virus. Azione patogena dei virus. Cenni ad alcuni importanti virus responsabili di malattie nell'uomo (HSV-1, HSV-2, HIV, virus Influenzali). I batteriofagi.
(2 CFU, 16 ore) La genetica batterica: plasticità del genoma batterico, trasferimento genico e ricombinazione (coniugazione, trasformazione e trasduzione).
Disinfezione e sterilizzazione. Le infezioni correlate all’assistenza (ICA).
I prioni e le Encefaliti Spongiformi Trasmissibili (TSE).
I vaccini: storia delle vaccinazioni; componenti e requisiti fondamentali di un buon vaccino. I vaccini contro l’influenza, la poliomielite, il COVID-19 ed il meningococco.


Metodi didattici

L’insegnamento viene erogato mediante lezioni frontali in presenza, che prevedono l’utilizzo di un metodo interattivo, e sono svolte attraverso presentazioni in Power Point. La frequenza alle lezioni è fortemente raccomandata al fine della proficua formazione dello/della studente/ssa. La frequenza delle lezioni non verrà formalmente rilevata. L’insegnamento è erogato in lingua italiana.

Testi di riferimento

1. "Microbiologia Farmaceutica" N. Carlone, R. Pompei e V. Tullio, EdiSES, III Edizione 2021
Per consultazione ed approfondimenti
2. ”Principi di Microbiologia Medica“ M. La Placa, Società Editrice Esculapio, XIV Edizione 2014.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento prevede un esame orale che ha luogo al termine dell’insegnamento. La durata della prova è di circa 20-30 minuti. La prova orale prevede un colloquio semi-strutturato con una serie di domande riguardanti gli argomenti trattati a lezione. Gli esami si svolgeranno durante il calendario didattico dell‘offerta formativa e per ogni appello lo/la studente/ssa che intende sostenere la prova dovrà iscriversi attraverso la piattaforma Esse-3. Non sono pertanto previste valutazioni intermedie.
Gli indicatori per la valutazione della prova sono i seguenti:
1. la dimostrazione da parte dello/della studente/ssa di aver acquisito le conoscenze di base della microbiologia medica, in particolare per quanto riguarda a) la struttura, le caratteristiche ed i meccanismi di patogenicità dei principali gruppi di agenti microbici e virali che causano patologie nell’uomo e b) i meccanismi di controllo delle malattie infettive ed i principi generali della diagnostica microbiologica.
2. la capacità di argomentare sulle conoscenze ed i concetti appresi nel corso dell’insegnamento, utilizzando un linguaggio scientifico chiaro ed appropriato.
La valutazione della prova d’esame è espressa in trentesimi. Per superare l’esame è necessario avere ottenuto un punteggio maggiore o uguale a 18/30; per conseguire il punteggio massimo di 30/30 e lode lo/la studente/ssa deve dimostrare una eccellente conoscenza di tutti gli argomenti trattati durante il corso, di essere in grado di esporli con un linguaggio appropriato e di rielaborarli in maniera coerente.

Risultati attesi

A. Conoscenza e capacità di comprensione
Acquisire conoscenze e competenze relative a:
- le malattie infettive (generalità e vie di trasmissione), le difese costitutive ed inducibili (risposta immunitaria dell’ospite) contro le infezioni;
- la struttura, le caratteristiche e le proprietà patogenetiche dei principali microrganismi responsabili di infezioni nell’uomo;
- i principi generali della diagnostica microbiologica e gli approcci preventivi/terapeutici nei confronti delle malattie infettive.
B. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Applicare le conoscenze di microbiologia medica acquisite alla soluzione di problematiche riguardanti i microrganismi patogeni (batteri, virus e miceti), la prevenzione delle malattie infettive e la promozione della salute.
C. Autonomia di giudizio
Utilizzare in modo adeguato ed autonomo le conoscenze acquisite al termine del corso. Essere in grado, anche attraverso la lettura di articoli scientifici, di esporre e discutere in maniera critica i risultati scientifici aggiornati, ottenuti in ambito microbiologico/virologico.
D. Abilità comunicative
Capacità di esporre i contenuti, le conoscenze scientifiche ed i più recenti risultati riguardanti la microbiologia medica, utilizzando un linguaggio ed una terminologia chiara ed appropriata.
E. Capacità di apprendimento
Essere in grado, attraverso il raggiungimento dei suddetti obiettivi formativi, di utilizzare in modo corretto ed autonomo:
- idonei strumenti informatici per la consultazione di banche date e della letteratura scientifica specializzata;
- le competenze metodologiche al fine di intraprendere nuovi percorsi formativi volti a migliorare le proprie conoscenze e capacità professionali.