Nuova ricerca

Alberto ROTA

Professore Associato
Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche sede ex-Fisica

Insegnamento: Fisica

Ingegneria informatica (D.M.270/04) -Sede di Mantova (Offerta formativa 2022)

Obiettivi formativi

Il corso ha l'obiettivo di sviluppare le capacità degli studenti di comprendere gli aspetti fondamentali dei fenomeni naturali, e le leggi fisiche che ne stanno alla base. Inoltre, gli studenti saranno preparati all'uso della matematica quale strumento utile a raggiungere una comprensione quantitativa dei fenomeni fisici.

Prerequisiti

E' consigliata la frequenza del corso di Fondamenti di Analisi

Programma del corso

Gli argomenti trattati sono suddivise nelle seguenti macro-tematiche, coi relativi CFU:
(3CFU) Cinematica del punto. Le forze e le leggi di Newton. Moti bidimensionali.
(2CFU) Lavoro ed Energia. Principi di conservazione.
(2CFU) Urti
(2CFU) Elettrostatica. Campi elettrici. Legge di Gauss. Potenziale elettrico. Capacità. Corrente e resistenza. Circuiti in corrente continua.


Metodi didattici

Lezioni frontali.
Frequenza non obbligatoria, ma consigliata.
Lingua: italiano

Testi di riferimento

Opzione 1 (Testo di riferimento)
Mazzoldi-Nigro-Voci
Elementi di Fisica:
1. Meccanica e Termodinamica
2. Elettromagnetismo e Onde
Editore: Edises
Opzione 2
Serway
Principi di Fisica – II edizione
Editore: Edises

In alternativa, un qualsiasi testo di Fisica Generale di pari livello (o superiore).


Dispense - Lecture notes

Verifica dell'apprendimento

L'esame sarà scritto e consisterà di due parti: una di esercizi ed una di teoria. Si tratterà di 3 esercizi+3 quesiti teorici, in entrambe i casi facenti riferimento all'attività svolta nel corso. Entrambe le due parti verranno valutate in 30esimi, ed il voto finale sarà la media dei due singoli voti. Condizione necessaria ma non sufficiente per passare l'esame è il conseguimento di almeno 18/30 nella parte di esercizi.
La correzione degli esercizi del compito d'esame verrà pubblicata su Dolly alcuni giorni dopo lo svolgimento dello stesso. Nell'arco di circa una settimana verranno pubblicati su Dolly i risultati dell'esame dove, per motivi di privacy, si farà riferimento a n. di matricola di ciascuno. Verrà indicata la votazione della parte di esercizi e di teoria, ed il voto finale. Nel caso la valutazione finale sia sufficiente (≥18/30), lo studente avrà una settimana per rifiutare il voto. In caso ciò non avvenga, il voto verrà verbalizzato (silenzio-assenso). Chi invece non raggiungerà la sufficienza verrà verbalizzato come "Ritirato".
Indicativamente, saranno fissate 4 prove d'esame da giugno a settembre, ed altre 2 prove a gennaio-febbraio. Ricordo che non sarà possibile svolgere prove d'esame durante le lezioni.
Consigli: in preparazione all'esame, oltre a studiare la parte teorica (che è composta di enunciati e dimostrazioni/trattazioni sugli argomenti trattati) è opportuno provare a ripetere gli esercizi svolti nel Corso ed eventualmente su testi di Fisica. A tale proposito, sul web si trovano molti esercizi, anche svolti, che possono essere d'aiuto nella preparazione dell'esame.
Gli indicatori della prova d'esame saranno:
Esercizi
- correttezza nell'impostazione dello svolgimento dell'esercizio (70%)
- correttezza dei calcoli (10%)
- discussione delle leggi e principi utilizzati per lo svolgimento dell'esercizio e dei vari passaggi matematici (10%)
- chiarezza nella presentazione dell'esercizio (10%)

Domande teoriche
- conoscenza dell'argomento richiesto (70%)
- chiarezza nell'esposizione dell'argomento richiesto e padronanza della corretta terminologia (20%)
- eventuali collegamenti con altri argomenti e/o conoscenza di eventuali applicazioni (10%)

Risultati attesi

Al termine del Corso gli studenti dovranno soddisfare i seguenti criteri:
- Conoscenza e comprensione
Al termine del corso gli studenti devono dimostrare la conoscenza e comprensione degli argomenti trattati a lezione, nello specifico:
Cinematica del punto. Le forze e le leggi di Newton. Moti bidimensionali.
Lavoro ed Energia. Principi di conservazione.
Urti
Elettrostatica. Campi elettrici. Legge di Gauss. Potenziale elettrico. Capacità. Corrente e resistenza. Circuiti in corrente continua.

- Conoscenza e capacità di comprensione applicate
Capacità di applicare le conoscenze acquisite per lo svolgimento di semplici problemi di fisica. Esposizione scritta degli argomenti trattati utilizzando la corretta terminologia.
- Autonomia di giudizio
Capacità di svolgere correttamente semplici esercizi di fisica. Capacità di esporre per via scritta gli argomenti trattati durante il corso.
- Abilità comunicative
Capacità di utilizzare di terminologia appropriata e di comunicare le proprie argomentazioni all'interlocutore.
- Capacità di apprendere
Lo studente deve dimostrare di aver acquisito la capacità di continuare in modo autonomo nel processo di apprendimento, implementando ed integrando le capacità acquisite.