Nuova ricerca

Olindo CORRADINI

Professore Associato
Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche sede ex-Fisica

Insegnamento: Fisica generale

Scienze geologiche (D.M. 270/04) (Offerta formativa 2022)

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione:
Il corso ha lo scopo di fornire la conoscenza dei concetti fondamentali di fisica classica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Alla fine del corso lo studente dovrà sviluppare la capacità di applicare tali conoscenze ad applicazioni di interesse geologico e geofisico.

Autonomia di giudizio
Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di scegliere autonomamente l'approccio matematico corretto per affrontare le varie problematiche incontrate nel corso.

Abilità comunicative
Al temine del corso lo studente sarà in grado di relazionare oralmente sugli argomenti presentati nel corso con un linguaggio tecnico appropriato ed utilizzando in modo corretto il formalismo matematico.

Capacità di apprendimento
Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di approfondire in modo autonomo i vari argomenti trattati, in modo necessariamente limitato, durante le lezioni.

Prerequisiti

Conoscenze elementari di algebra, geometria ed analisi matematica.

Programma del corso

Grandezze fisiche, misure ed errori, unita' di misura.
Cinematica e dinamica della particella, forze e moti.
Energia cinetica, lavoro, energia potenziale, conservazione dell'energia meccanica.
Sitemi di particelle, quantita' di moto e sua conservazione. Rotazioni rigide. Equilibrio e elasticita'.
Proprieta' dei fluidi. Statica dei fluidi. Dinamica dei fluidi: moto laminare e moto turbolento, eq. di continuita', lavoro idrostatico e teorema di Bernoulli, viscosita'.
Oscillazioni meccaniche - moto armonico - smorzamento e risonanza. Onde meccaniche, velocita', energia, intensita', effetto Doppler. Interferenza, onde stazionarie.
Sistemi termodinamici, parametri di stato - temperatura - equazione di stato - trasformazioni termodinamiche.
Primo principio della termodinamica, energia interna e calore - propagazione del calore - dilatazione termica - capacita' termica e calori specifici. - Gas ideale - equipartizione dell' energia.
Macchine termiche - secondo principio della termodinamica - teorema di Carnot - entropia.
Carica elettrica, forza e campo elettrostatici, teorema di Gauss - Capacita' elettrica - dielettrici. Correnti elettriche.
Campi magnetici, leggi di Ampere e di Biot e Savart, legge di Faraday, autoinduzione e induzione mutua.
Proprieta' magnetiche dei materiali.
Onde elettromagnetiche.

Metodi didattici

Le lezioni saranno sia teoriche che pratiche (esercitazioni).
Il percorso sarà dalla costruzione del concetto alla sua formalizzazione matematica e non viceversa.
Molta importanza viene data alle domande e alle difficoltà riscontrate dagli studenti e manifestate in vario modo.

Nota: Le lezioni teoriche e le esercitazioni potrebbero essere svolte in presenza o a distanza a seconda dell'evoluzione della situazione COVID-19.

Testi di riferimento

FONDAMENTI DI FISICA: Meccanica Termologia Elettrologia Magnetismo Ottica, D. Halliday, R. Resnick, J. Walker

Verifica dell'apprendimento

La verifica è volta a valutare il raggiungimento di un livello sufficiente delle conoscenze/competenze e delle abilità applicative relative ai risultati di apprendimento attesi (70%). Servirà inoltre a valutare complessivamente anche le competenze trasversali (30%): abilità comunicative, autonomia di giudizio e capacità di apprendimento.

La valutazione finale complessiva è espressa con un unico voto finale in trentesimi, ottenibile con un esame orale finale, della durata approssimativa di 60 minuti, su tutto il programma coperto.

Nota: Le prove potrebbero essere svolte in presenza o a distanza a seconda dell'evoluzione della situazione COVID-19

Risultati attesi

Conoscenza e comprensione: alla fine del corso gli studenti acquisiranno conoscenza e padronanza dei contenuti disciplinari di fisica classica e moderna, ad un livello adeguato per garantire loro la comprensione del linguaggio specifico e formale della disciplina.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: gli studenti dovranno essere in grado di applicare i concetti scientifici discussi e trattati nel corso agli aspetti specifici disciplinari del proprio corso di studio, e ad aspetti della vita quotidiana.

Autonomia di giudizio: gli studenti dovranno aver maturato capacità di giudizio critico che consenta loro autonoma riflessione sui temi trattati nel corso.

Abilità comunicative: gli studenti dovranno saper comunicare il proprio pensiero in modo chiaro e critico, saperlo mettere in discussione individuando sviluppi e miglioramenti a partire dal dialogo con altri studenti o con il docente.

Capacità nell’apprendimento: Gli studenti dovranno dimostrare autonomia nell’apprendimento con capacità di formulazione di domande, di progettazione di attività, e di sintesi.