Nuova ricerca

Andrea LIGABUE

Personale tecnico amministrativo presso: Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

Insegnamento: Metodologia del lavoro di gruppo+tecnologie didattiche

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (D.M. 270/04) (Offerta formativa 2020)

Obiettivi formativi

METODOLOGIA DEL LAVORO DI GRUPPO

- Saper giocare e condurre una attività di gioco.
- Saper riflettere e saper documentare una esperienza di gioco.
- Saper progettare una attività di gioco.

TECNOLOGIE DIDATTICHE
Conoscere le principali tecnologie educative e la loro evoluzione negli ultimi anni.
Conoscere e saper analizzare criticamente concetti quali gli ipertesti, la multimedialità, i software didattici, i nuovi schermi.
Comprendere le trasformazioni dei modelli didattici che si impongono in seguito all'introduzione delle nuove tecnologie nella società.
Saper riflettere sulle implicazioni che i nuovi paradigmi di apprendimento (ad esempio attraverso le reti telematiche) possono portare nel concreto operare dell'educatore.

Prerequisiti

Saper progettare attività didattiche in ambito scolastico.
Aver frequentato il laboratorio "Laboratorio di tecnologie didattiche - 3 cfu".

Programma del corso

METODOLOGIA DEL LAVORO DI GRUPPO
Tipi di gioco in ambito scolastico
Aspetti metodologici: spazi, tempi, materiali...
Caratteristiche e peculiarità della documentazione delle attività di gioco
Progettare attività di gioco: aspetti teorici e pratici

Metodi didattici

Lezioni in aula, studio di caso, modalità laboratoriale

Testi di riferimento

I testi fanno da riferimento alle attività che ciascuno studente deve svolgere in preparazione dell'esame e che sono spiegate su Dolly.

Parte di METODOLOGIA del lavoro di gruppo:
Baumgartner, E., Il gioco dei bambini, 2010
Bondioli, A., Gioco e educazione, Angeli, 2002
Braga, P., Gioco, cultura e formazione, Junior, 2006
Caillois, R., I giochi e gli uomini, Bompiani, 2000
Chiappetta CAjola, L., Didattica del gioco e integrazione, Carrocci, 2012.
Johnson, D., Johnson, R., Apprendimento cooperativo in classe, Erickson, 2015

Parte di TECNOLOGIE didattiche
Guerra, L., (a cura di), Tecnologie dell'educazione e innovazione didattica, Edizioni Junior, 2010.
Calvani, Che cos'è la tecnologia dell'educazione, Carocci, 2004.
Fogarolo, F., Il computer di sostegno, Erickson, 2012.
Spitzer, M., Demenza digitale, Corbaccio, 2012
Stoll, C., Confessioni di un eretico high-tech, Garzanti, 1999.

Verifica dell'apprendimento

Esame scritto, orale e pratico, sotto forma di Project Work.
Non è richiesto di studiare e ripetere i testi, che saranno utilizzati autonomamente dagli studenti per preparare le attività di Project Work per l'esame.
Le indicazioni sullo svolgimento e le attività richieste sono su Dolly.
Prima di sostenere l'esame è necessario aver frequentato la parte laboratorio ("+1") e il Laboratorio di Tecnologie didattiche.

Risultati attesi

METODOLOGIA DEL LAVORO DI GRUPPO

- Saper giocare e condurre una attività di gioco.
- Saper riflettere e saper documentare una esperienza di gioco.
- Saper progettare una attività di gioco.