Nuova ricerca

Alexis GRANDE

Professore Associato presso: Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze sede ex-Sc. Biomediche

Insegnamento: Biologia cellulare e molecolare

ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (D.M.270/04) (Offerta formativa 2019)

Obiettivi formativi

L' obiettivo di questo corso è di fornire agli studenti una solida conoscenza sui meccanismi genetici, cellulari e molecolari, sulle modalità della loro regolazione e sul ruolo che la loro alterazione può rivestire nello sviluppo di malattie umane.

Prerequisiti

Il pre-requisito fondamentale per frequentare questo corso è rappresentato da una conoscenza di base sulle proprietà chimiche e strutturali delle macromolecole biologiche come DNA, RNA e proteine.

Programma del corso

Il primo modulo del corso tratterà: le proprietà generali degli organismi viventi e la loro classificazione; la mitosi e la meiosi; il flusso dell’ informazione genetica fra DNA, RNA e proteine (espressione genica, codice genetico); la differenza fra genotipo e fenotipo; le leggi di Mendel e i meccanismi della ereditarietà; la genetica di popolazione. Il secondo modulo del corso tratterà: la replicazione, la ricombinazione e il riparo del DNA; la struttura e la regolazione della cromatina; l’ organizzazione genetica del genoma umano e il DNA ripetitivo; la trascrizione genica e la sua regolazione; la sintesi proteica e le modificazioni post-traduzionali delle proteine; i compartimenti cellulari (nucleo, citoplasma, organelli); lo smistamento proteico e il traffico intracellulare delle vescicole; adesione intercellulare e movimento cellulare; vie di segnalazione cellulare; proliferazione, differenziamento, apoptosi e loro regolazione molecolare; biologia del cancro, protooncogeni e antioncogeni.

Metodi didattici

Il corso viene affrontato attraverso lo svolgimento di lezioni frontali che prendono in considerazione tutti gli argomenti del programma trattandoli in un ordine logico il quale è finalizzato a costruire una visione di insieme della disciplina. I docenti ricevono anche gli studenti su appuntamento per chiarimenti e spiegazioni personalizzate.

Testi di riferimento

Biologia Cellulare e Genetica, autori vari, casa ed. Piccin.
Biologia Molecolare della Cellula, B. Alberts, casa ed. Zanichelli
Genomi, T.A. Brown, casa ed. Edises
Le basi cellulari delle malattie onco-ematologiche, A. Grande, casa ed. libreriauniversitaria.it

Verifica dell'apprendimento

Per il primo modulo, l' esame si svolge in forma scritta attraverso la somministrazione di un test contenente trenta quesiti a scelta multipla riguardanti il programma del modulo corrispondente. Per il secondo modulo, l'esame si svolge in forma scritta attraverso la formulazione di tre domande aperte sui processi molecolari, e altrettante sui processi cellulari, che sono stati trattati durante lo svolgimento del corrispondente modulo. Una domanda per ciascuno dei due gruppi valuterà la capacità dello studente di applicare le conoscenze acquisite alla risoluzione di problemi medico - clinici adatti allo scopo e presentati in modo da risultare facilmente comprensibili al tipo di studente esaminato, per disincentivare un apprendimento meramente mnemonico e valutare la effettiva padronanza raggiunta nella disciplina.

Risultati attesi

Sulla base della impostazione e dei contenuti del corso, della discussione svolta in classe durante le lezioni frontali e della modalità di esame, ci si aspetta che lo studente acquisisca la capacità di comprendere gli argomenti trattati, di comunicarli efficacemente e di utilizzarli in modo creativo, sviluppando su di essi una propria autonomia di giudizio. In particolare ci si aspetta che abbia acquisito la capacità di descrivere con padronanza i meccanismi responsabili della trasmissione ereditaria dei caratteri e delle malattie, nonchè il ruolo svolto dai processi molecolari e cellulari trattati nella vita cellulare normale e le alterazioni che essi subiscono in corso di malattia.