Nuova ricerca

Paolo DI TOMA

Professore Ordinario
Dipartimento di Comunicazione ed Economia

Insegnamento: Economia aziendale

Marketing e organizzazione d'impresa (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

L’insegnamento di economia aziendale ha l’obiettivo di fornire le conoscenze di base per la comprensione e l’analisi dell’attività economica delle aziende, osservate negli aspetti della gestione, dell’organizzazione e della rilevazione. Con riferimento alle differenti classi di aziende, si introducono gli elementi che compongono la struttura dell’azienda, i processi di svolgimento dell’attività economica e le modalità di interazione con l’ambiente. Il corso presenta le condizioni che influiscono sugli equilibri economici, qualificandone i principi ed individuandone i principali strumenti applicativi, per consentire lo sviluppo di un’autonoma capacità di interpretazione dei comportamenti economici delle aziende.

Risultati di apprendimento
Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti acquisiranno, ad un livello introduttivo, gli strumenti di analisi dei fenomeni economici, secondo la prospettiva economico-aziendale, per comprendere le scelte di gestione interna ed esterna che si adottano nello svolgimento dell’attività economica.
Applicazione: le conoscenze proposte nel corso di economia aziendale si applicano alle decisioni di convenienza economica nei differenti ambiti dell’attività delle aziende, sia pubbliche che private. Inoltre, contribuiscono all’apprendimento delle differenti discipline aziendalistiche che vengono successivamente affrontate nel corso di laurea.
Autonomia di giudizio: gli studenti disporranno delle conoscenze di base e degli strumenti metodologici per affrontare articoli scientifici e professionali inerenti argomenti aziendalistici. Abilità comunicative: Gli studenti acquisiranno la capacità di discutere le scelte di gestione e di valutare le informazioni per l’analisi degli equilibri economici.
Capacità di apprendere: gli studenti matureranno un quadro concettuale di riferimento ed esperienze applicative che consentiranno l’approfondimento e l’aggiornamento delle competenze acquisite.

Prerequisiti

Nessuno.

Programma del corso

Gli argomenti proposti nello svolgimento del corso sono costituiti da:

• Le persone, l’attività economica, l’economia aziendale
• Gli istituti, le aziende, la specializzazione economica
• Le combinazioni economiche di istituto
• Gli assetti istituzionali
• L’economicità
• I modelli di rappresentazione dell’economicità delle imprese
• L’analisi dell’economicità e il capitale economico
• I sistemi di rilevazione e di informazione
• La struttura dell’azienda, l’ambiente economico, il sistema competitivo
• Le scelte di configurazione del sistema di prodotto e della formula competitiva
• Le scelte di standardizzazione e di dimensione
• Le scelte di estensione verticale e orizzontale
• Le scelte di gestione patrimoniale, finanziaria e tributaria
• Le scelte di formazione e sviluppo del patrimonio
• Le scelte di organizzazione
• Le scelte di aggregazione interaziendale
• Le scelte di assetto istituzionale
• Le determinanti dei risultati reddituali e patrimoniali

Metodi didattici

Lezioni frontali del docente per la presentazione in aula degli argomenti trattati Discussione di casi di studio Esercitazioni

Testi di riferimento

Libro di testo adottato:
Airoldi G., Brunetti G., Coda V., 2005, Corso di Economia Aziendale, Bologna, Il Mulino.

Verifica dell'apprendimento

L’esame si svolge in forma scritta e prevede: 1. un test a risposta singola, composto da 20 domande (Tempo a disposizione: 15 minuti), 2. un tema (Tempo a disposizione: 40 minuti), 3. una esercitazione (Tempo a disposizione: 40 minuti). Il superamento dell’esame richiede, obbligatoriamente, la sufficienza nelle prove n. 2 e 3. Oggetto d’esame sono tutti gli argomenti previsti dal programma del corso. Gli studenti che hanno superato la prova scritta possono, facoltativamente, richiedere il sostenimento di una prova orale integrativa, suscettibile di variazione del voto finale per un massimo di tre punti (in aumento o in diminuzione). L’eventuale prova orale deve essere sostenuta nel medesimo appello in cui si è effettuata la prova scritta.

Risultati attesi

Abilità comunicative: Gli studenti acquisiranno la capacità di discutere le scelte di gestione e di valutare le informazioni per l’analisi degli equilibri economici.

Applicazione: Le conoscenze proposte nel corso di economia aziendale si applicano alle decisioni di convenienza economica nei differenti ambiti dell’attività delle aziende, sia pubbliche che private. Inoltre, contribuiscono all’apprendimento delle differenti discipline aziendalistiche che vengono successivamente affrontate nel corso di laurea.

Autonomia di giudizio: Gli studenti disporranno delle conoscenze di base e degli strumenti metodologici per affrontare articoli scientifici e professionali inerenti argomenti aziendalistici.

Capacità di apprendere: Gli studenti matureranno un quadro concettuale di riferimento ed esperienze applicative che consentiranno l’approfondimento e l’aggiornamento delle competenze acquisite.

Conoscenza e capacità di comprensione: Gli studenti acquisiranno, ad un livello introduttivo, gli strumenti di analisi dei fenomeni economici, secondo la prospettiva economico-aziendale, per comprendere le scelte di gestione interna ed esterna che si adottano nello svolgimento dell’attività economica.