Nuova ricerca

Cesare GIACOBAZZI

Professore Ordinario
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali

Insegnamento: Letteratura tedesca

Lingue e culture europee (Offerta formativa 2024)

Obiettivi formativi

Il corso offre una panoramica delle epoche e dei generi letterari della letteratura in lingua tedesca dal 18. secolo soffermandosi in particolare sui fondamenti dell'interpretazione (autore - opera - contesto - riflessione estetica). In progressione cronologica verranno affrontati i temi principali delle epoche letterarie, i loro sviluppi e le loro commistioni.
Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di orientarsi in modo autonomo, reperire testi per approfondire temi relativi alla letteratura tedesca.
La vastità della materia sarà affrontata selezionando opere esemplari con particolare riferimento al dramma e ai generi della prosa.

Prerequisiti

Competenze sufficienti nell'ascoltare e nel parlare, nel leggere e nello scrivere della lingua tedesca. Disponibilità al lavoro di gruppo e al confronto con la pluralità di interpretazioni. Apertura alla consapevolezza del carattere esperenziale e non solo conoscitivo della letteratura.

Programma del corso

Illuminismo (2 crediti) - Classicità di Weimar (2 crediti) - Romanticismo (2 crediti) - Realismo (2 crediti) - Fine secolo (2 crediti) - Il secondo dopoguerra.(2 crediti)
Ogni epoca verrà illustrata e commentata attraverso la lettura comune di brani significativi delle opere più rilevanti. A tal fine si proporranno brevi e mirati riferimenti sia alla storia letteraria sia alla lettura critica.
Le opere da cui si traggono i brani rappresentativi di ogni epoca, reperibili liberamente in rete, sono di I. Kant, J. G. Herder, C. M. Wieland, W. Goethe, F. Schiller, F. Hölderlin, Novalis, J. Eichendorff, H. Heine, A. Stifter, T. Storm, G. Keller, T. Fontane, F. Kafka, A. Schnitzler; H. v. Hofmannstahl, G. Grass.

La prova di verifica consiste in un colloquio in cui si discute sia di un lavoro dello studente realizzato sotto la guida del docente, sia del programma del corso. Di rilievo nella valutazione è la capacità progettuale e di rielaborazione autonoma dei contenuti da parte dello studente.

Metodi didattici

Verranno proposte e stimolate analisi dei testi letterari attraverso contenuti di carattere storico-letterario, connessioni intertestuali, riferimenti all'esperienza letteraria dei discenti.
L'attività didattica prevede lezioni frontali intervallate regolarmente da esposizioni degli studenti durante il corso.
La frequenza è obbligatoria al 75% delle lezioni.
la lingua di insegnamento è prevalentemente il tedesco

Tutti i testi delle lezioni saranno disponibili sulla piattaforma Dolly per la durata dell'anno accademico.

Testi di riferimento

"Die deutsche Literatur. Ein Abriß in Text und Darstellung", Reclam

Sabina Becker, Christine Hummel, Gabriele Sander, "Literaturwissenschaft: eine Einführung", Reclam

Rainer Warning, "Rezeptionsästhetik. Theorie und Praxis", Fink

Die Primärliteratur wird in Dolly regelmäßig zur Verfügung gestellt

Verifica dell'apprendimento

La lezione con carattere presuppone una constante verifica della partecipazione e della consapevolezza con cui gli allievi affrontano la disciplina. Pertanto le verifiche in itinere, non essendo limitate alla semplice dimensione conoscitiva, avverranno nella modalità del controllo sistematico dell'attività didattica.
La valutazione finale è ottenuta attraverso un lavoro scritto e un colloquio.
La valutazione avviene secondo i seguenti criteri: 30 e lode: eccellente, conoscenze solide, eccellenti capacità espressive, completa comprensione di concetti e argomenti
30: molto buono, conoscenze complete e adeguate, capacità di espressione corretta e bene articolata
27-29: buono, conoscenza soddisfacente, capacità di espressione essenzialmente corretta
24-26: conoscenza abbastanza buona, ma non completa e non sempre corretta
21-23: conoscenza accettabile, ma superficiale. Espressione spesso non appropriata
18-21: sufficiente La preparazione presenta lacune dal punto di vista dei contenuti, mancanza di chiarezza nell'esposizione, incapacità di comprendere concetti e argomenti.



Risultati attesi

L'affinamento delle abilità interpretative del testo letterario attraverso la riflessione sui concetti fondamenti dell'estetica letteraria.
La capacità di utilizzare le teorie nella prassi della lettura e nell'esercizio della spiegazione di ciò che si è compreso.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di leggere le opere secondo il linguaggio specifico della disciplina, di inserirle nel loro contesto storico, di metterle in rapporto e confrontarle fra loro.