Nuova ricerca

Silvia Angela SONELLI

Professore Associato
Dipartimento di Giurisprudenza


Home | Curriculum(pdf) | Didattica |


Pubblicazioni

2020 - La clausola dell'abuso di diritto nel sistema Cedu, ovvero l' "Alfiere della militanza" [Capitolo/Saggio]
Sonelli, Silvia
abstract

Il saggio tratta della clausola dell'abuso del diritto prevista dall'art. 17 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo. L'art. 17 Cedu vieta agli Stati, agli individui, ai gruppi di invocare la Convenzione al fine di giustificare atti o attività dirette alla "distruzione" dei diritti e della libertà da essa sanciti, e vieta agli Stati di sottoporre tali diritti e libertà a limitazioni maggiori rispetto a quelle previste dalla Cedu. Il contributo tratta delle origini di tale disposizione, dei suoi scopi, della sua applicazione giurisprudenziale nel corso del tempo esplorando gli ambiti rispetto ai quali la giurisprudenza vi ha fatto ricorso (dalle misure di scioglimento dei partiti di matrice totalitaria, alla negazione dell'Olocausto, all'hate speech) e i criteri sottesi alla sua applicazione.


2019 - I "Children's Rights" nel diritto statunitense tra Costituzione e Convenzione mancata [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il saggio esplora lo status dei children's rights nell'ordinamento statunitense e le ragioni della mancata ratifica da parte degli Stati Uniti della Convenzione sui diritti del fanciullo, alla luce dei dati istituzionali del sistema e del formante giurisprudenziale.


2018 - L’interesse superiore del minore. Ulteriori "tessere" per la ricostruzione di una nozione poliedrica [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia
abstract

Il principio dell’interesse superiore del minore costituisce attualmente oggetto di grande attenzione da parte della dottrina e impegna su molteplici fronti la giurisprudenza e lo stesso legislatore, in un confronto non sempre facile con le rilevanti fonti di diritto sovranazionale. Il principio si è affermato nel corso dell’Ottocento nel contesto degli ordinamenti nazionali quale criterio guida per le decisioni giudiziali concernenti i minori, perlopiù con riguardo al contenzioso in ordine all’affidamento dei figli. Nel corso del Novecento emerge e si consolida anche sul piano del diritto internazionale, sino ad affermarsi come uno dei principi fondamentali sottesi alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo, adottata il 20 novembre 1989. Nel contesto europeo, particolare rilevanza nell’applicazione evolutiva del principio assume la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti e delle libertà fondamentali (Cedu). Sebbene la Cedu non preveda espressamente il principio dell’interesse superiore del minore, questo si è gradualmente affermato nella giurisprudenza di Strasburgo di pari passo ad una valorizzazione dei diritti dei minori. In tale processo la Corte europea ha costantemente fatto riferimento alla Convenzione di New York del 1989 quale strumento interpretativo, e talora anche agli atti del Comitato dei diritti del fanciullo, organo di controllo istituito dalla Convenzione stessa. Lo scopo del contributo è di formulare alcune osservazioni in ordine al principio in esame, rilevanti per l’operatore nazionale, esplorando la portata del principio alla luce delle indicazioni che promanano dal Comitato dei diritti del fanciullo oltre che dalla giurisprudenza di Strasburgo.


2016 - All’Incrocio tra fonti: note sulla recente giurisprudenza italiana in tema di adozione co-parentale da parte del partner dello stesso sesso [Working paper]
Sonelli, Silvia
abstract

Il contributo tratta della giurisprudenza italiana di legittimità e di merito in tema di adozione co-parentale nel contesto delle coppie dello stesso sesso, svolgendo alcune riflessioni sotto il profilo della tutela multilivello dei diritti.


2015 - Convenzione europea dei diritti dell'uomo e giudici nazionali nella giurisprudenza "trial and error" della Corte costituzionale [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il contributo riguarda il rapporto tra giudici nazionali e Corte europea dei diritti dell'uomo, con particolare riferimento alla giurisprudenza della Corte costituzionale italiana e alla sua recente decisione n. 49 del 2015. In tale decsione la Consulta ha introdotto un nuovo criterio che i giudici nazionali dovrebbero seguire nel loro approccio alla giurisprudenza di Strasburgo; il contributo ne esamina il contenuto e ne discute i profili critici.


2015 - La CEDU nel quadro di una tutela multilivello dei diritti e il suo impatto sul diritto italiano: direttrici di un dibattito [Capitolo/Saggio]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il contributo tratta dell'evoluzione del sistema di tutela previsto dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo con particolare riferimento alle sue modifiche più recenti e alle problematiche connesse al rapporto tra Corte di Strasburgo e giudici nazionali.


2015 - La Convenzione europea dei diritti dell'uomo e l'ordinamento italiano: problematiche attuali e prospettive per il futuro [Curatela]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il volume, di interesse interdisciplinare, raccoglie contributi che riguardano problematiche cruciali del sistema di tutela previsto dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo, quali: la tutela multilivello dei diritti in Europa, le riforme recenti della disciplina del ricorso alla Corte di Strasburgo, e con particolare riferimento all'ordinamento italiano, l'esecuzione delle sentenze della Corte europea, l'interazione tra tale Corte e i giudici nazionali.


2014 - The Dialogue between National Courts and the European Court of Human Rights: Comparative Perspectives [Working paper]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Interaction between national courts and the European Court of Human Rights is a crucial issue for the future of the European Convention system, as reflected in the Brighton Conference’s agenda and its follow-up.The article focuses on the approaches the UK and the Italian judges have developed in their interaction with the Strasbourg Court jurisprudence. By exploring the differences and similarities between them, the article highlights a tension between the commitment to fulfilling international obligations and a drive to preserving constitutional balance and identity.


2013 - Libertà di espressione, tutela dei minori e il ritorno del "fatal review" [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il saggio riguarda il rapporto fra libertà di espressione e tutela dei minori nella giurisprudenza recente della Corte suprema degli Stati Uniti


2012 - Constitutional Rights without a Constitution: The Human Rights Act under Review [Working paper]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

The article deals with the HRA framework, applicative history and perspectives of reform.


2012 - Dallo Human Rights Act ad una nuova Carta dei Diritti? [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il saggio tratta del dibattito corrente sull'adozione di un Bill of Rights per il Regno Unito e segnala le principali problematiche sottese.


2011 - Il giudice inglese e la salvaguardia dei diritti [Capitolo/Saggio]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il saggio tratta dei principali strumenti di controllo e di salvaguardia dei diritti che lo Human Rights Act affida ai giudici, esplorandone gli esiti applicativi più recenti


2010 - La tutela dei diritti fondamentali nell'ordinamento inglese: lo Human Rights Act 1998 e oltre [Monografia/Trattato scientifico]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Lo Human Rights Act rappresenta un capitolo fondamentale nel quadro dell'evoluzione costituzionale che ha interessato il Regno Unito negli ultimi decenni e costituisce allo stesso tempo un modello articolato ed efficace di attuazione della Convenzione europea dei diritti dell'uomo a livello nazionale.Capitoli. La genesi dello Human Rights Act e i suoi modelli di riferimento - Gli strumenti operativi dello Human Rights Act: interpretazione, sindacato giurisdizionale e controllo extragiudizario - Lo Human Rights Act: effetti, azione, rimedi - Lo Human Rights Act e le istanze di tutela di diritti sociali - Lo Human Rights Act e il futuro della salvaguardia dei diritti fondamentali


2005 - Lo Human Rights Act 1998: l'incorporazione della Convenzione europea e suoi effetti sul diritto inglese [Commento scientifico]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il saggio costituisce una prima introduzione e commento allo Human Rights Act 1998 che ha “incorporato” la Convenzione europea dei diritti dell’uomo nell’ordinamento del Regno Unito, con un approfondimento relativo al dibattito che ha preceduto l’adozione della legge e al dibattito concernente la mancata previsione e tutela dei diritti sociali.


2004 - “I diritti sociali nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo” [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Sebbene il sistema della Convenzione europea per i diritti e le libertà fondamentali copra essenzialmente diritti civili e politici, istanze di tutela di diritti socio-economici si sono affacciate alle soglie della Corte di Strasburgo. L’articolo, dopo aver tracciato i profili degli attuali sviluppi nella protezione internazionale dei diritti sociali, economici e culturali, ricostruisce le linee principali della giurisprudenza degli organi di Strasburgo in materia.


2003 - “Lo stile delle sentenze” [Capitolo/Saggio]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Lo stile delle sentenze costituisce una sorta di “rilievo fotografico” dei lineamenti principali di un dato ordinamento: in esso si riflettono diversi fattori rilevanti ai fini della classificazione dei sistemi giuridici, come le fonti del diritto, l’evoluzione storica, particolari istituti, la mentalità e la cultura giuridica. Il contributo si occupa di tale tematica mediante l’introduzione e il commento di materiali di dottrina e giurisprudenza sia italiana che straniera.


2001 - L’accesso alla Corte suprema e l’ambito del suo sindacato. Un contributo al dibattito sulla cassazione civile in un'ottica comparatistica [Monografia/Trattato scientifico]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il libro ha per oggetto la problematica dell’accesso alla corte suprema (sia essa corte di cassazione o altra giurisdizione suprema che presenti natura e funzioni similari) e dell’estensione del sindacato che essa può e deve esercitare per poter assicurare adeguatamente le funzioni di nomofilachia e di uniforme interpretazione del diritto. Si tratta di uno studio di carattere comparatistico che analizza la problematica con riferimento agli ordinamenti inglese, tedesco, francese ed italiano.


1999 - “Fatto e diritto nel sistema inglese: tra sindacato d’appello e tecniche di normazione in via giurisprudenziale” [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

La dicotomia “fatto/diritto” rileva negli ordinamenti di civil law quale criterio di individuazione dei limiti del sindacato delle corti supreme sulle decisioni dei giudici inferiori. Sin dalla loro origine, corti di cassazione di derivazione francese e corti di revisione di matrice germanica hanno visto limitato il proprio potere di controllo alla sfera del diritto. Ma chi ha seguito la giurisprudenza di queste corti nel tempo ha potuto verificare come il confine fra sfera del diritto e sfera del fatto sia tutt’altro che certo e immutabile. L’articolo si occupa della rilevanza di tale dicotomia con riferimento al sistema inglese: analizza il modo in cui la distinzione “fatto/diritto” opera quale criterio di ripartizione delle sfere di competenza fra giudice e giuria e quale criterio di definizione del sindacato del giudice dell’impugnazione nelle ipotesi in cui l’appello è limitato alle sole questioni di diritto e ne discute la ratio nei diversi ambiti di applicazione.


1998 - “Appeal on Points of Law in the Community System. A Review” [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

The article deals with the appeal on points of law in the community judicial system. The author analyses the way in which the European Court of Justice has envisaged its power of review and how it has managed the controversial fact/law criterion, and discusses whether that model of appeal best satisfies the needs which led to the setting up of the Court of First Instance.


1995 - “La doppia istanza di giudizio secondo l’Undicesimo Protocollo alla Convenzione Europea dei diritti dell’uomo” [Articolo su rivista]
Sonelli, Silvia Angela
abstract

Il saggio tratta dell’evoluzione del modello originario di tutela previsto dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo e della riforma introdotta dall’Undicesimo Protocollo, con particolare riferimento al meccanismo di riesame da parte della Grande Camera.