Nuova ricerca

Andrea LANDI

Professore Ordinario presso: Dipartimento di Economia "Marco Biagi"


Home | Curriculum(pdf) | Didattica |


Pubblicazioni

2020 - Il sistema finanziario: funzioni mercati e intermediari VII edizione [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

L’intensità e la frequenza dei cambiamenti che interessano il settore dell'intermediazione finanziaria hanno interessato la complessiva attività di intermediazione finanziaria richiedono un continuo aggiornamento delle conoscenze teoriche e pratiche necessarie per comprendere i fenomeni di innovazione dgli strumenti e dei rispettivi mercati finanziari in cui vengono scambiati, così come l'evoluzione delle tipologie isttuzionali di intermediari e delle loro caratterstiche operative. Il volume untende offrie un contributo alla compresnione dell'intermediazione finanziaria attraverso un percorso logico che parte da una descrizione di contenuto teorico e metodologico delle principali componenti e funzioni del sistema finanziario, per poi approfondirele caratteristiche istituzionali e operative delle diverse tipologiedi mercati e di intermediari che vi operano e le norme che lo regolano. Pensato come strumento di apprendimento per gli studenti di un corso di laurea di primo livello, il volume può risultare un utile strumento operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e innovativo mondo dell'intermediazione finanziaria.


2020 - The effect of the Fed zero-lower bound announcement on bank profitability and diversification [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; Sclip, Alex; Venturelli, Valeria
abstract

In this paper, we investigate the impact of the Federal Reserve's decision to maintain the zero-lower bound for at least two years on bank profitability and strategies. Using a difference in difference setting, we find that banks with lower reliance on deposit funding are more sensitive to the policy event. Our evidence suggests that, compared to high deposit banks, the reduction in net worth of low deposit banks, induced them to change their strategies toward an increase in fee income to maintain the targeted level of performance. This increase is mainly explained by fiduciary and insurance-related revenues that entail a lower threat for financial stability.


2019 - The effect of the Fed zero-lower bound announcement on bank profitability and diversification [Working paper]
Landi, A.; Sclip, A.; Venturelli, V.
abstract

In this paper we investigate the impact of the Federal Reserve's decision to maintain the zero-lower bound for at least two years on bank pro tability and strategies. Using a di erence in di erence setting we nd that banks with lower reliance on deposit funding are more sensitive to the policy event. Reduced net worth of low deposit banks, relative to high deposit banks, induces those banks to change their strategies toward an increase in fee income related products to maintain the targeted level of performance. Such an increase is mainly explained by duciary and insurance related revenues that entail a lower risk for nancial stability.


2019 - Un decennio di regole finanziarie anticrisi [Articolo su rivista]
Landi, Andrea
abstract


2018 - Il sistema finanziario: funzioni, mercati e intermediari [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

L’intensità e la frequenza dei cambiamenti che hanno interessato la complessiva attività di intermediazione finanziaria, rendono quanto mai necessario un continuo aggiornamento delle conoscenze teoriche e pratiche dei fenomeni, degli strumenti e degli assetti istituzionali. Il volume intende offrire un contributo alla conoscenza del sistema finanziario attraverso un percorso logico finalizzato a descrivere in primo luogo l’intermediazione finanziaria, i circuiti finanziari, le diverse tipologie di mercati e di intermediari che vi operano e, in secondo luogo, i principali strumenti finanziari in termini di caratteristiche economico-tecniche e principi di valutazione. Pensato come strumento di apprendimento per gli studenti di un corso di laurea di primo livello, il volume può risultare un utile strumento operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevole mondo dell’intermediazione finanziaria.


2018 - Market-Book Ratios of European Banks: What Does Explain the Structural Fall? [Working paper]
Ferretti, R.; Gallo, G.; Landi, A.; Venturelli, V.
abstract

In the years since the outbreak of the crisis, financial markets have persistently reduced the market value of European banks, as consequence of macroeconomic, regulatory and structural factors. Even if these factors affected the whole European banking industry, differences characterized market evaluation of banks along country, size and business mix profiles. Following the extant literature on bank market valuation, our paper tests for the difference between market to book ratios of the large European banks, using three blocks of indicators typically affecting the banks’ market value. To verify our research question, we first regress the market to book ratio over performance measures and risk indicators. Then, we verify whether bank business size and composition affect bank market valuation. Lastly we evaluate the relevance of country context variables, by considering both macroeconomic and banking structure indicators. Our panel consists of all large publicly traded bank holding companies at European level. Large publicly traded banks are all listed banks with consolidated assets exceeding 50 billion euro in 2015. The results highlight that the market considers the fundamental variables (current performance and volatility) as the main factors affecting the evaluation process. Furthermore a significant share of variability in banks’ market-book values is explained by country context variables.


2017 - How Does Financial Market Evaluate Business Models? Evidence From European Banks [Working paper]
Cosma, S.; Ferretti, R.; Gualandri, E.; Landi, A.; Venturelli, V.
abstract

This paper investigates the way in which the financial market defines and evaluates different business models/business mix, using a sample of listed European banking groups, with a total asset value greater than 50 billion US$, for the period 2006-2015. The main results suggest that non-interest components foster market valuation and that financial market seems to associate a better risk-return trade-off to non-banking fees compared to the banking ones. This evidence enables us to identify 3 clusters of European banking groups based on the main components of income. These findings have strategic implications both for bank managers, regulators and supervisors due to the impact of the crisis on banking business, bank profitability and riskiness and the new challenges they entail.


2017 - Le tendenze globali dell'asset management: tra mercato dei capitali e nuovi modelli di business bancari [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

Negli anni successivi alla crisi l’industria dell’asset management si è confermata come la componente più dinamica dell’intermediazione finanziaria. L’evoluzione nell’Area euro, in Uk e in Usa emerge dal confronto tra le attività del risparmio gestito e della assicurazione, da un lato, e quelle bancarie, dall’altro, nonché dall’analisi delle scelte di portafoglio delle famiglie. In particolare le banche, per effetto dei vincoli regolamentari che stanno accompagnando la ridefinizione dei loro modelli di business, mostrano una rinnovata attenzione verso aree dell’intermediazione a minore assorbimento di capitale e in grado di utilizzare meglio la capacità distributiva.


2017 - Strumenti e prodotti finanziari: bisogni di investimento, finanziamento, pagamento e gestione dei rischi [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Venturelli, Valeria; Vezzani, Paola
abstract

Il presente volume intende offrire un contributo alla conoscenza degli strumenti e dei prodotti finanziari attraverso un percorso logico finalizzato a descriverne le caratteristiche economico-tecniche e i principali aspetti di valutazione. Il testo nasce dall’esperienza didattica dei corsi di Economia degli Intermediari Finanziari e di Economia del Mercato Mobiliare, tenuti dagli autori presso la Facoltà di Economia «Marco Biagi» e la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia. I temi vengono illustrati seguendo gli schemi classici dell’economia dei sistemi finanziari. Seguendo questo approccio, si affrontano le tematiche inerenti: il valore finanziario del tempo, i concetti generali di rendimento e di rischio, il fabbisogno finanziario delle imprese, i servizi e i prodotti bancari, i titoli di debito, i titoli di capitale e ibridi, i prodotti del risparmio gestito, i contratti assicurativi, i contratti derivati e alcune nozioni di base sulla gestione del rischio di cambio. In particolare i singoli strumenti finanziari vengono descritti analizzandone le caratteristiche tecnico-economiche e i principi generali di valutazione. Di volta in volta, sono riportati esempi relativi ai principali strumenti finanziari presenti nel contesto istituzionale italiano. La trattazione delle principali categorie degli strumenti finanziari negoziati nel sistema finanziario e un adeguato approfondimento del loro funzionamento e delle loro caratteristiche rendono il volume un utile strumento di apprendimento per gli studenti e un valido supporto operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevole mondo del funzionamento degli strumenti e dei prodotti finanziari.


2017 - The Business Model of Banks: A Review of the Theoretical and Empirical Literature [Capitolo/Saggio]
Cosma, Stefano; Ferretti, Riccardo; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

The business model (BM) has become a key concept in banking literature. The topic’s relevance is due to the impact of the crisis on bank profitability and risk levels, leading to new challenges for bank managers, analysts and regulators. The chapter deals first of all with the definition of BM in the management literature; afterwards the focus is on the on bank business model (BBM) and the business model analysis (BMA) literature, also considering the nexus with bank diversification. The point of view of supervisory authorities is critically analysed with specific regard of BMA embedded in the Supervisory Review and Evaluation Process (SREP).


2016 - I modelli di business delle banche: letteratura, nuove regole e implicazioni strategiche. [Articolo su rivista]
Cosma, Stefano; Ferretti, Riccardo; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

Changing market conditions, new technologies, modifications in supervisory frameworks and low interest rates are casting doubt on the sustainability of banking business models. The article supplies a wide-ranging survey of the main empirical studies of the Banking Business Model, starting from a close examination of the definitions provided in the literature on strategic approaches. The correct perspective for Bm analysis can be obtained by combining the literature of Business Models with that on bank diversification, with the aim of providing a fuller representation of the banking business, incorporating schema capable of identifying and classifying the various Bms.


2016 - Il sistema finanziario:funzioni mercati e intermediari V edizione [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Il presente volume intende offrire un contributo alla conoscenza del siste-ma finanziario attraverso un percorso logico finalizzato a descriverne le fun-zioni e le due componenti, dei mercati e degli intermediari. Al tema degli stru-menti finanziari viene dedicato un volume a parte, seguendo una impostazio-ne di moduli didattici distinti. Il volume nasce dall’esperienza didattica del corso di Economia degli Inter-mediari Finanziari, tenuto dagli autori presso la Facoltà di Economia «Mar¬¬co Biagi» e la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Uni-ver¬sità di Modena e Reggio Emilia. Il proposito è stato quello di realizzare uno strumento di apprendimento per gli studenti di un corso di laurea di primo livello: a tal fine, i temi vengono illustrati secondo gli schemi classici dell’economia dei sistemi finanziari. Seguendo questo approccio, si affrontano le tematiche inerenti: l’interme-diazione finanziaria, i canali finanziari, la moneta, il sistema dei pagamenti, la politica monetaria, le diverse tipologie di mercati e di intermediari, la regolamentazione e i controlli di vigilanza. Di volta in volta, vengono svolti approfondimenti sul contesto istituzionale italiano. La trattazione delle principali categorie interpretative del funzionamento del sistema finanziario e un adeguato approfondimento delle sue caratteristiche istituzionali rendono il volume un utile strumento operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevole mondo dell’intermediazione finanziaria.


2014 - Cesare Bisoni, Elisabetta Gualandri, Andrea Landi e Giuseppe Lusignani (a cura di) Lo stato della finanza. Scritti in onore di Marco Onado [Curatela]
Bisoni, Cesare; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Lusignani, Giuseppe
abstract

Raccolta di saggi di allievi e colleghi in onore del Prof. Marco Onado


2014 - Financial deepening ed economia reale: indicazioni dai conti finanziari [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; Lusignani, Giuseppe
abstract

Fino alla recente crisi è prevalsa una letteratura economica che considerava la crescita dei volumi di intermediazione finanziaria e dell’innovazione dei prodotti ad essa associati come processi in grado di promuovere una maggiore efficienza nell’allocazione delle risorse, sostenendo così uno sviluppo più elevato e stabile del sistema economico. La crisi finanziaria ha portato ad una riflessione critica dell’apporto dato dallo sviluppo del settore finanziario all’economia reale e ha rivalutato le posizioni critiche di quegli studi che, rifacendosi ad una letteratura sulle crisi di natura finanziaria, mettevano in guardia circa gli effetti dell’eccesso di finanza nei principali sistemi economici. In questi studi il tema del financial deepening dei sistemi economici è associato all’idea che la finanza abbia progressivamente prevalso e dominato l’attività reale, con una interpretazione che, nella sua estrema semplificazione, contrappone la sfera reale produttiva a quella finanziaria; la quale avrebbe progressivamente smarrito la funzione originaria di allocazione efficiente delle risorse dal risparmio verso gli investimenti produttivi capaci di promuovere competitività e sviluppo. Obiettivo del lavoro è fornire una lettura a più dimensioni del processo di finanziarizzazione attraverso l’analisi dei conti finanziari e del reddito dei settori istituzionali. Le serie storiche relative ai flussi di fondi e ai conti nazionali consentono infatti di approfondire l’analisi dei comportamenti dei principali aggregati di operatori economici dando evidenza della stretta interazione tra le loro decisioni reali e finanziarie. Ne emerge un quadro più articolato ma anche meno unidirezionale del rapporto tra finanza ed economia reale dove le “responsabilità” degli eccessi della finanza sono da attribuire non solo al funzionamento del sistema finanziario e degli intermediari che in esso operano ma riguardano gli stessi settori destinatari dei servizi finanziari. L’analisi dei flussi dei fondi proposta in questo studio è limitata al sistema economico e finanziario degli Stati Uniti. E’ questa l’economia in cui il processo di finanziarizzazione ha avuto la sua massima espressione e il cui fenomeno e gli effetti prodotti sono stati maggiormente indagati. Inoltre, dal punto di vista metodologico, la ricchezza dei dati, sia per la lunghezza delle serie storiche che per la analiticità delle variabili che le compongono, consente una lettura molto più approfondita del nesso finanza-economia reale che potrà essere di riferimento per ulteriori futuri approfondimenti di comparazione tra sistemi economici e finanziari.


2012 - Consolidation and Governance of Italian Banks [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza le trasformazioni del sistema bancario italiano con particolare riferimento agli aspetti di governance


2012 - Il sistema finanziario: funzioni, mercati e intermediari. IV ed. [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Il presente volume intende offrire un contributo alla conoscenza del sistemafinanziario attraverso un percorso logico finalizzato a descriverne le funzionie le due componenti, dei mercati e degli intermediari. Al tema degli strumentifinanziari viene dedicato un volume a parte, seguendo una impostazionedi moduli didattici distinti.Il volume nasce dall’esperienza didattica del corso di Economia degli IntermediariFinanziari, tenuto dagli autori presso la Facoltà di Economia «MarcoBiagi» e la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Universitàdi Modena e Reggio Emilia.Il proposito è stato quello di realizzare uno strumento di apprendimentoper gli studenti di un corso di laurea di primo livello: a tal fine, i temi vengonoillustrati secondo gli schemi classici dell’economia dei sistemi finanziari.Seguendo questo approccio, si affrontano le tematiche inerenti: l’intermediazionefinanziaria, i canali finanziari, la moneta, il sistema dei pagamenti, lapolitica monetaria, le diverse tipologie di mercati e di intermediari, la regolamentazionee i controlli di vigilanza. Di volta in volta, vengono svolti approfondimentisul contesto istituzionale italiano.La trattazione delle principali categorie interpretative del funzionamentodel sistema finanziario e un adeguato approfondimento delle sue caratteristicheistituzionali rendono il volume un utile strumento operativo per tutti coloroche desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevolemondo dell’intermediazione finanziaria.


2012 - Strumenti e prodotti finanziari: bisogni di investimento, finanziamento, pagamento e gestione dei rischi [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Venturelli, Valeria; Vezzani, Paola
abstract

Il presente volume intende offrire un contributo alla conoscenza degli strumenti e dei prodotti finanziari attraverso un percorso logico finalizzato a descriverne le caratteristiche economico-tecniche e i principali aspetti di valutazione. L’intensità e la frequenza dei cambiamenti che hanno interessato la complessiva attività di intermediazione finanziaria, rendono quanto mai necessario un continuo aggiornamento delle conoscenze teoriche e pratiche degli strumenti e dei prodotti finanziari la cui varietà è aumentata in modo esponenziale negli ultimi anni.Pensato come strumento di apprendimento per gli studenti di un corso di laurea di primo livello, il testo può risultare un utile strumento operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevole mondo degli strumenti finanziari.Il testo nasce dall’esperienza didattica dei corsi di Economia degli Intermediari Finanziari e di Economia del Mercato Mobiliare, tenuto dagli autori presso la Facoltà di Economia ‘Marco Biagi’ e la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia.Il proposito è stato quello di realizzare uno strumento di apprendimento per gli studenti di un corso di laurea di primo livello: a tal fine, i temi vengono illustrati seguendo gli schemi classici dell’economia dei sistemi finanziari.Seguendo questo approccio, si affrontano le tematiche inerenti: il valore finanziario del tempo, i concetti generali di rendimento e di rischio, il fabbisogno finanziario delle imprese, i servizi e i prodotti bancari, i titoli di debito, i titoli di capitale e ibridi, i prodotti del risparmio gestito, i contratti assicurativi, i contratti derivati e alcune nozioni inerenti la gestione del rischio di cambio. In particolare i singoli strumenti finanziari vengono descritti analizzandone le caratteristiche tecnico-economiche e i principi generali di valutazione degli strumenti medesimi. Di volta in volta, sono riportati esempi relativi ai principali strumenti finanziari presenti nel contesto istituzionale italiano.La trattazione delle principali categorie degli strumenti finanziari negoziati nel sistema finanziario e un adeguato approfondimento del loro funzionamento e caratteristiche rendono il volume un utile strumento operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevole mondo del funzionamento degli strumenti e dei prodotti finanziari.


2010 - Attività ed efficienza allocativa dei Consorzi fidi [Capitolo/Saggio]
Cosma, Stefano; Landi, Andrea; Pattarin, Francesco; Venturelli, Valeria
abstract

Il contributo analizza il ruolo dei consorzi di garanzia collettiva (Confidi) nel finanziamento delle piccole e medie imprese al fine di contrastare i fenomeni di razionamento del credito e migliorare le condizioni finanziarie (interessi, commissioni e servizi finanziari accessori).La ricerca analizza l’attività di alcuni importanti Confidi provinciali con l’obiettivo di valutare la loro efficienza allocativa, con particolare riguardo alla capacità di indirizzare le risorse finanziarie (soprattutto di natura pubblica) verso quelle imprese che si caratterizzano per buone prospettive economiche e di sviluppo ma che al contempo risultano più deboli sotto il profilo finanziario e quindi più vincolate dal punto di vista della disponibilità e del costo del credito.


2010 - Il finanziamento delle imprese innovative [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza le modalità di finanziamento delle imprese innovative e approfondisce il tema dell'intervento pubblico a sostegno degli interventi sul capitale di rischio


2009 - Crisi finananziaria e nuove dimensioni del rischio di liquidità: implicazioni per regolamentazione e controlli [Articolo su rivista]
Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

Questo lavoro affronta il tema della liquidità e della sua importanza nell’evoluzione e gestione della crisi finanziaria attuale. La prima parte è dedicata alla classificazione delle diverse accezioni di liquidità e dei rischi ad esse connessi, precisando come, negli anni più recenti, l’innovazione finanziaria abbia consentito di estendere il concetto liquidità ad una gamma sempre più ampia di attività finanziarie. Successivamente, vengono descritti i cambiamenti di lungo periodo relativi alla crescita dell’intensità finanziaria dei principali sistemi economici e agli effetti di maggiore indebitamento degli operatori (famiglie e imprese ma anche intermediari finanziari) prodotti dall’innovazione finanziaria e dal conseguente affermarsi di una intermediazione di tipo originate to distribute (OTD). Tale modello di gestione ha aumentato il potenziale di offerta di credito delle banche, contribuendo peraltro ad indebolire la loro capacità di governare i rischi di credito e di liquidità nelle fasi di stress finanziario. Successivamente, l’attenzione è rivolta agli aspetti dell’attuale assetto regolamentare e dei controlli che maggiormente hanno fallito sia nel prevenire la crisi di liquidità, sia nel limitarne l’effetto di contagio. L’analisi perviene ad individuare le principali aree di intervento ritenute di maggiore criticità per la stabilità e liquidità degli intermediari. Tra queste: il sistema di capital adequacy di Basilea 2, i regimi di liquidità e i sistemi di liquidity risk management delle banche, il funzionamento dei mercati OTC. Nelle conclusioni sono sintetizzate le principali implicazioni della crisi finanziaria per il quadro regolamentare, con riferimento particolare ai temi della gestione del rischio di liquidità.


2009 - Financial Crisis and New Dimensions of Liquidity Risk: Rethinking Prudential Regulation and Supervision [Working paper]
Gualandri, E.; Landi, A.; Venturelli, V.
abstract

This paper aims to stress the importance of market liquidity for the stability of the financial system, emphasizing the pivotal role played by liquidity risk in the development of the current financial crisis, pointing out the flaws of regulation and supervision and stressing the need for their reform. We first investigate the evolution of the concept of liquidity and the nexus between the transformations of financial systems and their increased vulnerability to liquidity risks. Then we focus on the causes of the emergence of liquidity risk in the ongoing financial crisis. We point out two intertwined processes: firstly, the huge increase in financial assets stemming from the shift to an “originate-to-distribute” intermediation model; secondly, the growth of a parallel financial circuit. After this, we focus on the main lessons for regulation and supervision: first of all we address the case for adjustments to or reform of Basel 2 in view of the nexus between solvency and liquidity. Further crucial points relate to market liquidity and OTC markets, scale and scope of LLR function, architecture of supervisory authorities and perimeter of controls. Finally we stress the need for harmonization, or at least coordination, of national liquidity regimes, at least for cross-border groups


2009 - Financial crisis and new dimensions of liquidity risk: rethinking prudential regulation and supervision [Articolo su rivista]
Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

This paper aims to stress the importance of market liquidity for the stability of the financial system, emphasizing the pivotal role played by liquidity risk in the development of the current financial crisis, pointing out the flaws of regulation and supervision and stressing the need for their reform. We first investigate the evolution of the concept of liquidity and the nexus between the transformations of financial systems and their increased vulnerability to liquidity risks. Then we focus on the causes of the emergence of liquidity risk in the ongoing financial crisis. We point out two intertwined processes: firstly, the huge increase in financial assets stemming from the shift to an “originate-to-distribute” intermediation model; secondly, the growth of a parallel financial circuit. After this, we focus on the main lessons for regulation and supervision: first of all we address the case for adjustments to Basel 2 in view of the nexus between solvency and liquidity. Further crucial points relate to market liquidity and OTC markets, scale and scope of LLR function, architecture of supervisory authorities and perimeter of controls. Finally we stress the need for harmonization, or at least coordination, of national liquidity regimes, at least for cross-border groups.


2009 - Il sistema finanziario: funzioni, mercati e intermediari. Terza ed. [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Il presente volume intende offrire un contributo alla conoscenza del sistema finanziario attraverso un percorso logico finalizzato a descriverne le funzioni e le due componenti, dei mercati e degli intermediari. Al tema degli strumenti fi-nanziari viene dedicato una volume a parte, seguendo una impostazione di mo-duli didattici distinti.Il volume nasce dall’esperienza didattica del corso di Economia degli Inter¬mediari Finanziari, tenuto dagli autori presso la Facoltà di Economia «Mar¬¬co Biagi» e la Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Uni¬ver¬sità di Mo¬dena e Reggio Emilia.Il proposito è stato quello di realizzare uno strumento di apprendimento per gli studenti di un corso di laurea di primo livello: a tal fine, i temi vengono illu-strati secondo gli schemi classici dell’economia dei sistemi finanziari.Seguendo questo approccio, si affrontano le tematiche inerenti: l’interme¬diazione finanziaria, i circuiti finanziari, la moneta, il sistema dei pagamenti, la politica monetaria, la regolamentazione, le diverse tipologie di mercati e di in-termediari. Di volta in volta, vengono svolti approfondimenti sul contesto isti-tuzionale italiano.La trattazione delle principali categorie interpretative del funzionamento del sistema finanziario e un adeguato approfondimento delle sue caratteristiche isti-tuzionali rendono il volume un utile strumento operativo per tutti coloro che desiderano approfondire le proprie conoscenze del complesso e mutevole mon-do dell’intermediazione finanziaria.


2006 - Finanza e sviluppo delle PMI in Europa. Banche e intervento pubblico nelle aree svantaggiate [Curatela]
Landi, Andrea; Rigon, A.
abstract

Il libro affronta il tema dello sviluppo delle pmi e del rapporto banca-impresa a livello europeo, evidenziando il ruolo del settore pubblico a sostegno delle imprese


2006 - Finanza e sviluppo in Europa: il caso delle Pmi nelle aree economicamente svantaggiate [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; Quinto, E; Rigon, A; Romeo, R; Venturelli, Valeria; Vezzani, Paola
abstract

Il contributo si articola in cinque parti principali. La prima è volta alla valutazione delle trasformazioni intervenute nella struttura dei sistemi bancari europei con l’obiettivo di identificare eventuali tendenze verso la convergenza dei sistemi e/o la permanenza di elementi distintivi di struttura in grado di incidere sui rapporti con le PMI. La parte seguente è indirizzata a valutare empiricamente il legame tra le caratteristiche strutturali dei principali sistemi bancari europei e il diverso grado di sviluppo economico delle aree locali. La valutazione comparata dei rapporti tra PMI e sistema finanziario forma invece l’oggetto della terza parte del lavoro, in cui si evidenzia come i rischi di razionamento dei finanziamenti interessino in maniera eclatante alcuni segmenti di imprese più rilevanti per lo sviluppo economico (nuove imprese e piccole imprese nelle prime fasi di sviluppo caratterizzate da progetti imprenditoriali a contenuto innovativo). Pertanto, assumono importanza le politiche di offerta delle banche e le esperienze più significative di supporto finanziario alle PMI da parte di operatori pubblici, valutate e descritte in ottica comparata nelle ultime due parti del lavoro, con l’obiettivo di delineare le forme di intermediazione e gli strumenti finanziari con cui il settore pubblico affianca e stimola la finanza degli operatori privati.


2006 - Il consolidamento nei sistemi bancari europei [Altro]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza le tendenze del consolidamento dei principali sistemi finanziari


2006 - Il sistema finanziario: funzioni, mercati e intermediari. Seconda Ediz. [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Landi, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Vezzani, Paola
abstract

Principali categorie interpretative del funzionamento del sistema finanziario. Il volume analizza le funzioni le sistema finanziario, i mercati e gli intermediari finanziari.


2006 - L’accesso alla finanza delle Pmi [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

Una prima valutazione di come le variabili finanziarie condizionano l’attività delle PMI nei diversi paesi oggetto di indagine può essere svolta a partire dall’analisi della struttura finanziaria delle imprese, avendo come riferimento sia i livelli di indebitamento, e quindi il grado di dipendenza dalle fonti di finanziamento esterno, sia la composizione dei finanziamenti per forma tecnica e tipologia di intermediari. Il minore o maggiore livello di capitalizzazione, la diversa dipendenza dal credito bancario, così come il prevalere di rapporti contrattuali di finanziamento a medio-lungo termine, sono tutti profili finanziari che riflettono in buona misura le caratteristiche assunte del rapporto tra sistema finanziario e PMI nei diversi paesi; caratteristiche a loro volta in grado di incidere sulle condizioni di economicità e sulle prospettive di sviluppo delle imprese.


2005 - Produttività ed efficienza del sistema bancario. Le ricadute per il sistema delle imprese [Altro]
Landi, Andrea
abstract

Effetti dell'efficienza delle banche sul sistema delle imprese italiane


2004 - Gli strumenti finanziari [Monografia/Trattato scientifico]
Vezzani, Paola; Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea
abstract

Il volume offre un contributo alla conoscenza degli strumenti finanziari attraverso un percorso finalizzato a descriverne le caratteristiche economico-tecniche e i principali aspetti di valutazione.


2004 - I mercati bancari [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo affronta il tema della concorrenza nei mercati bancari e partendo da un approccio microeconomico approfondisce gli aspetti di gestione delle principali vaqriabili economiche e finanziarie


2004 - I nuovi assetti del sistema bancario europeo e le dinamiche concorrenziali [Articolo su rivista]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo affronta il tema della concorrenza bancaria e del ruolo del credito cooperativo


2004 - Il piano di ristrutturazione di Parmalat [Altro]
Landi, Andrea
abstract

Analisi del caso Parmalat e delle implicazioni finanziarie


2004 - Il risparmio gestito nell'esperienza delle banche europee: effetti sulla performance [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; Giuseppe, Lusignani
abstract

Diversificazione delle banche nel settore del risparmio gestito si è accompagnata al cambiamento della struttura dei mercati e al miglioramento della performance.


2004 - Il sistema finanziario: funzioni, mercati e intermediari. Prima ediz. [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Principali categorie interpretative del funzionamento del sistema finanziario. Il volume analizza le funzioni le sistema finanziario, i mercati e gli intermediari finanziari.


2003 - L’evoluzione del risparmio gestito nei principali sistemi finanziari [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; Brighi, P.; Lusignani, G.
abstract

Il contributo analizza l'evoluzione del risparmio gestito nei principali paesi sviluppati


2003 - The organisational models of large italian banks in the SME business area” [Relazione in Atti di Convegno]
Cosma, Stefano; Landi, Andrea; Andrea, Martinez; Antronio, Rigon; Vezzani, Paola
abstract

Il contributo analizza i modelli organizzativi delle grandi banche e le modalità di gestione del rapporto con le imprese sia in termini di valorizzazione della soft information e del patrimonio relazionale, sia in termini di performance


2002 - Concentrazione e diversificazione delle banche europee: implicazioni per la regolamentazione antitrust [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

il contributo valuta le implicazione per la normativa antitrust derivanti dalle strategia di crescita e diversificazione delle banche europee


2002 - Le fondazioni di origine bancaria in provincia di Modena [Monografia/Trattato scientifico]
Bisoni, Cesare; Landi, Andrea
abstract

Il saggio illustra l'evoluzione normativa in materia di fondazioni bancarie, i loro rapporti con le banche di origine, i principali aspetti patrimoniali e gestionali, i rapporti con il territorio


2001 - Strumenti mercati intermediari finanziari. Terza ediz. [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Il volume offre un contributo alla conoscenza del sistema finanziario: intermediazione finanziaria, circuiti finanziari, diverse tipologie di mercati ed intermediari che vi operano. Affronta inoltre il tema della moneta e della politica monetaria. Nella seconda parte vengono trattati i principali strumenti finanziari: caratteristiche tecniche, giuridiche, elementi di valutazione, rischio.


2001 - The Diversification Strategy of European Banks: Determinants and Effects on Efficency and profitability [Relazione in Atti di Convegno]
Landi, Andrea; Venturelli, Valeria
abstract

The paper addresses the question of diversification in the banking sector. The need to look closely at the determining factors and economic effects of diversification in the financial sector stems from two main types of reasons. Firstly the banking diversification is taking on an increasingly important role the magnitude of which is difficult to assess without first defining and classifying the main business areas of financial intermediation. Secondly the expansion of banks’ activity towards the insurance services and the securities industry has important implications in terms of concentration and stability of financial systems.The paper has two main aims. The first one is to define more precisely the phenomenon of European banks’ diversification while at the same time mapping the considerable range of financial products and services with relation to the main business areas. The second aim is to analyse the economic factors which explain the European banks’ diversification and at the same time to evaluate the main implications of this process in terms of concentration, profitability and efficiency. In line with this objective the attention will be turned to the distinction between external and internal factors, which guide the activity choices of the large European banks. Consideration will be given to the effects of the changes in the demand for financial services on banks’ diversification.In examining the internal factors we will consider scale and scope economies as well as the effects of diversification on banks’ overall efficiency.The comparative analysis between the European banking systems will be developed through the use of some data base such as “Bank Profitability" and " Ibca-Bankscope ", while the analysis of the strategic behaviours of the Global Player will be developed using the documentary material and the annual reports.


2000 - Le fondazioni bancarie della provincia di Modena [Capitolo/Saggio]
Bisoni, Cesare; Landi, Andrea
abstract

Il contributo illustra i dati fondamentali delle fondazioni di origine bancaria presenti nell'area modenese e il ruolo svolto nel diversi settori di intervento


1999 - IL FINANZIAMENTO DELLO SVILUPPO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. IL CASO DELLE IMPRESE DI MODENA [Curatela]
Landi, Andrea; Bisoni, Cesare
abstract

IL VOLUME ANALIZZA IL RUOLO DELLE BANCHE NELLA CRESCITA DELLE IMPRESE MODENESI


1999 - Il finanziamento dello sviluppo delle PMI: economicita' e modalita' organizzative dell'intervento delle banche nel capitale di rischio. Dall'acquisizione della partecipazione alla quotazione dell'impresa [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; P., Schwizer
abstract

Il contributo analizza le determinanti teoriche e le forme organizzative dell'intervento degli intermediari finanziari nel capitale di rischio delle pmi


1999 - Il mercato europeo degli strumenti di debito privato [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

il contributo affornta il tela dello sviluppo del mercato obbligazionario delle banche e delle imprese


1999 - Il ruolo delle banche nell'offerta di servizi di gestione del risparmio [Capitolo/Saggio]
A., Enria; D., Focarelli; Landi, Andrea
abstract

il contributo approfondisce il ruolo delle banche nella gestione del risparmio in un orizzonte europeo


1999 - LA CRESCITA DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E IL RUOLO DEL SISTEMA FINANZIARIO LOCALE [Capitolo/Saggio]
Bisoni, Cesare; Landi, Andrea
abstract

IL CONTRIBUTO ANALIZZA IL RUOLO E GLI EFFETTI DEL SISTEMA FINANZIARIO LOCALE PER LE IMPRESE


1999 - La ricchezza finanziaria delle famiglie modenesi [Capitolo/Saggio]
Bisoni, Cesare; Landi, Andrea
abstract

Il contributo illustra le forme di impiego del risparmio utilizzate dalle famiglie modenesi e la loro evoluzione nel tempo


1999 - Le caratteristiche delle imprese e delle banche oggetto di analisi [Capitolo/Saggio]
Bisoni, Cesare; Landi, Andrea
abstract

IL CONTRIBUTO ANALIZZA LE CARATTERISTICHE DELLE IMPRESE E DELLE BANCHE OGGETTO DEL VOLUME


1999 - Redditività e ristrutturazione dei sistemi bancari. Un'analisi di lungo periodo [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; G., Lusignani; M., Onado
abstract

Il contributo approfondisce il tema della ristrutturazione dei sistemi bancari europei


1999 - Strumenti mercati intermediari finanziari [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Il volume tratta i temi tipici di base dei fenomeni dell'intermediazione, del funzionamento dei mercati e della valutazione degli strumenti finanziari secondo gli schemi classici dell'economia dei sistemi finanziari. I temi analizzati sono le principali categorie interpretative del funzionamento del sistema finanziario, i mercati e gli intermediari finanziari.


1998 - Il ruolo strategico delle banche di piccole e medie dimensioni in Europa [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; Pasquini, C.; Rigon, G.; Troiani, M.
abstract

Il contributo affronta il tema delle banche locali e delle loro strategie


1997 - Bank lending and the securitisation process: a comparative analysis in the recent evolution of financial systems (ed. J. Revell) [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; Lusignani, G.
abstract

Il contributo affronta il tema della trasformazione dell'attività bancaria e in particolare del processo di originating to distribute


1997 - Le grandezze finanziarie [Capitolo/Saggio]
Bisoni, Cesare; Landi, Andrea
abstract

I contributo illustra l'evoluzione del sistema finanziario nell'economia modenese


1997 - Strumenti mercati intermediari finanziari [Monografia/Trattato scientifico]
Ferrari, Andrea; Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea; Vezzani, Paola
abstract

Il volume tratta i temi tipici di base dei fenomeni dell'intermediazione, del funzionamento dei mercati e della valutazione degli strumenti finanziari secondo gli schemi classici dell'economia dei sistemi finanziari. I temi analizzati sono le principali categorie interpretative del funzionamento del sistema finanziario, i mercati e gli intermediari finanziari.


1996 - I prodotti della banca [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea; S., Cenni
abstract

Il contributo affronta il tema della classificazione dei prodott e servizi bancari sotto il profilo teorico e gestionale


1996 - Le reti di promotori finanziari: struttura, performance e prospettive [Relazione in Atti di Convegno]
Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea
abstract

Analisi dell'innovazione dell'area dei servizi di investimento in Italia, lungo tre direttrici: diversificazione del portafoglio degli investitori, dinamica della concorrenza nell'area dei servizi finanziari alle famiglie e agli investitori in genere, criticità del nesso tra produzione e distribuzione di servizi finanziari e caratteristiche delle reti di vendita.


1995 - La gestione del rischio di credito nelle banche francesi. Linee strategiche e soluzioni organizzative [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza le strategie delle banche francesi nel mercato dei prestiti


1995 - L’investimento in titoli a reddito fisso [Monografia/Trattato scientifico]
Vezzani, Paola; Ferrari, Andrea; Landi, Andrea
abstract

Il volume analizza a 360° il tema dell'investimento in titoli a reddito fisso e può essere idealmente suddiviso in tre parti.La prima offre un quadro sull'evoluzione del mercato mobiliare italiano. La seconda parte è dedicata all'analisi dei principi di valutazione dei titoli a reddito fisso. La terza parte è invece rivolta all'analisi delle diverse tipologie di titoli a reddito fisso presenti nel mercato mobiliare nazionale.


1994 - BANCA E IMPRESA NEI MERCATI FINANZIARI LOCALI [Monografia/Trattato scientifico]
Bisoni, Cesare; Canovi, Luciana; Landi, Andrea; Elisa, Fornaciari
abstract

IL VOLUME TRATTA DEI RAPPORTI CHE SI INSTAURANO TRA BANCHE E IMPRESE NEI MERCATI COSIDDETTI LOCALI


1994 - L'evoluzione del credito a medio lungo termine [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; A., Rigon
abstract

Il contributo affronta il tema dell'evoluzione del credito a medio-lungo termine e delle implicazioni strategiche per le banche italiane


1994 - il credito a medio lungo termine: evoluzione della domanda e prospettive di redditività [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo valuta le prospettive del credito a medio e lungo termine in Italia apprfondendo gli aspetti di redditività ed efficienza


1993 - Banche, intermediari finanziari e legislazione antitrust [Articolo su rivista]
Landi, Andrea; M., Onado
abstract

Il contributo affronta il tema dell'evoluzione della disciplina antitrust nel settore del credito


1993 - Diversification and conflicts of interest: the effects of the new regulation in Italy [Capitolo/Saggio]
Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea
abstract

Overview of the new legislations on banks and financial markets introduced in Italy at the beginning of the '90 which allowed banks to diversify their business in the whole financial industry. Analysis of the different tipology of conflicts of interets which might derive from the diverisfication process.


1993 - Economie di informazione e conflitti di interesse: gli effetti del nuovo quadro normativo in Italia [Articolo su rivista]
Gualandri, Elisabetta; Landi, Andrea
abstract

Analisi dei possibili conflitti di interesse collegati all'operatività degli intermediari creditizi sul mercato mobiliare, versus i vantaggi delle economie di informazione. Implicazioni della legge 1/91 sulle SIM


1993 - Forme di concorrenza e stabilità nei mercati dei prestiti bancari [Articolo su rivista]
Landi, Andrea
abstract

L'articoli analizza le forme di concorrenza sul mercato dei prestiti bancari


1993 - Mercati finanziari e valutazione dell'investimento in titoli a reddito fisso [Monografia/Trattato scientifico]
Vezzani, Paola; Ferrari, Andrea; Landi, Andrea
abstract

Il volume analizza i temi relativi all'intermediazione finanziaria, ai mercati e alla valutazione degli strumenti finanziari.La prima parte fornisce un quadro di riferimento dell'operatività degli intermediari finanziari e dei mercati, mentre la seconda e la terza parte sono rivolte all'analisi dei problemi di valutazione delle diverse tipologie di titoli a reddito fisso.


1992 - Banche e mercati mobiliari: concorrenza o complementarità? [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza le trasfromazioni dei principali sistemi finanziari alla luce del diverso rapporto tra banche e mercati finanziari


1992 - Economies of diversification and conflicts of interest: the effects of the new regulation in Italy [Working paper]
Landi, Andrea; Gualandri, Elisabetta
abstract

The paper focuses on the bank operational and organizational strategies in order to manage the conflicts of interest originated by diversification


1990 - Dimensioni, costi e profitti delle banche italiane [Monografia/Trattato scientifico]
Landi, Andrea
abstract

il volume affronta il tema dell'efficienza bancaria utilizzando una stima della funzione di costo


1990 - Economie di scala e complementarità di costo nell'industria bancaria italiana, in "L'Industria", n. I, gennaio-marzo 1990 [Articolo su rivista]
D., Baldini; Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza l'efficienza delle banche italiane e affrronta i problemi di stima della funzione di costo


1988 - Gli effetti della disintermediazione sulla redditività delle aziende di credito italiane [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

il contributo approfondisce il tema della disintermediazione bancaria valutandone gli effetti sulla redditività delle banche


1987 - Interest rate risk and protection of the margins in the italian banking system [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

This study dealt with the problem of interest rate risk control. After the exame of the duration approach we investigate the immunisation theme


1986 - Redditività e grado di indebitamento delle imprese industriali [Capitolo/Saggio]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo analizza gli effetti dell'inflazione sulla redditività reale delle imprese


1986 - Rischio di variazione dei tassi di interesse e protezione dei margini bancari [Articolo su rivista]
Landi, Andrea
abstract

L'articolo affronta il tema del rischio di interesse e delle tecniche di protezione utilizzate dalle banche


1983 - Imposta inflazionistica sul reddito d'impresa: ammortamento accelerato come alternativa alla rivalutazione dei cespiti patrimoniali [Articolo su rivista]
Landi, Andrea
abstract

Il contributo affronta il tema degli effetti dell'inflazione sulla tassazione delle imprese