Nuova ricerca

GIADA BENINCASA

Assegnista di ricerca presso: Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

CULTORE DELLA MATERIA presso: Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

DOCENTE A CONTRATTO presso: Dipartimento di Economia "Marco Biagi"


Home |


Pubblicazioni

2020 - Covid-19: le problematiche di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro tra protocolli condivisi e accordi aziendali [Capitolo/Saggio]
Benincasa, Giada; Tiraboschi, Michele
abstract

Oggetto del presente contributo è lo studio dei protocolli condivisi e degli accordi collettivi con particolare riferimento ai profili di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro tramite il metodo del diritto delle relazioni industriali. Lo studio si propone di analizzare in primis la natura e la valenza giuridica dei protocolli condivisi di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro. Successivamente, prendendo le mosse dall’approfondimento condotto su numerosi protocolli e accordi sindacali sottoscritti al livello nazionale, settoriale, territoriale e aziendale – tramite l’analisi di oltre 200 protocolli che hanno accompagnato la gestione dell’emergenza da Covid-19 negli ambienti di lavoro sia nella fase buia del lockdown, sia nella c.d. fase 2 di un ritorno generalizzato al lavoro in sicurezza – verranno affrontate complesse questioni giuridiche che, sin dalle origini della pandemia, hanno diviso la dottrina e gli addetti ai lavori nella valutazione delle misure di precauzione e di prevenzione da adottare. In particolare, oltre ad un focus sul ruolo dei Comitati di garanzia, è stata posta l’attenzione su come al livello settoriale, territoriale e aziendale siano stati gestiti l’aggiornamento del DVR a fronte del rischio da Covid-19, la somministrazione dei test sierologici e il ruolo (rinnovato) del medico competente, figura che, almeno sulla carta, si è rivelata strategica per la realizzazione di una efficace – ed inevitabile – connessione tra la salute sul lavoro e la salute pubblica.