Nuova ricerca

Riccardo MELLONI

Professore Ordinario
Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"

Insegnamento: Fondamenti di Impianti e Logistica

Ingegneria Meccanica (D.M.270/04) (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

L’insegnamento si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze di base inerenti alla progettazione dei sistemi di produzione manifatturiera nel loro complesso, considerando sia l’impiantistica industriale dedicata alla realizzazione del prodotto che l’impiantistica di servizio.

Prerequisiti

Fisica Tecnica.

Programma del corso

La prima parte dell’insegnamento introduce alcuni aspetti basilari per l’analisi tecnico-economica degli impianti industriali: classificazione e analisi dei costi industriali, analisi degli investimenti industriali, classificazione dei sistemi produttivi, parametri caratteristici dei sistemi produttivi. La seconda parte dell’insegnamento affronta le scelte di configurazione di un impianto industriale e dei suoi sistemi tecnologici, considerando il dimensionamento delle risorse produttive. La terza parte dell’insegnamento riguarda la progettazione degli impianti di servizio: criteri generali per il dimensionamento degli impianti di servizio, reti di distribuzione dei fluidi e loro dimensionamento, servizio acqua ad uso industriale, servizio acqua calda, servizio vapore per uso tecnologico, servizio aria compressa.

Metodi didattici

Nel rispetto delle disposizioni ministeriali vigenti in materia, l’insegnamento verrà erogato in presenza. Potranno essere previste parti sia in modalità blended che streaming con registrazione. La frequenza all'insegnamento e la partecipazione attiva alle lezioni è fortemente consigliata, ancorché non obbligatoria. Le strategie didattiche utilizzate sono principalmente di tipo espositive (la classica lezione frontale in cui saranno presentati gli argomenti teorici) affiancate dalla risoluzione di esercizi più o meno complessi. L'insegnamento è erogato in lingua italiana. Parte del materiale didattico consigliato potrebbe essere unicamente in lingua inglese.

Testi di riferimento

- Falcone, D., De Felice, F. (2012). Progettazione e gestione degli impianti industriali. Hoepli, Milano, Italia. ISBN: 978-88-203-3941-8
- Gallati, M., Sibilla, S. (2015). Fondamenti di idraulica. Carocci editore, Roma, Italia. ISBN: ‎978-8843051717
- Gentilini, M. (2000). Impianti meccanici. Pitagora, Bologna, Italia. ISBN: 8837111398.
- Groover, M.P. (2016). Automation, production systems, and computer-integrated manufacturing, 4th Ed. Pearson, Harlow, Regno Unito. ISBN:‎ 978-1292076119.
- Monte, A. (2009). Elementi di impianti industriali. Vol. 1. Edizioni Cortina, Torino. ISBN: 9788882391447.
- Monte, A. (2009). Elementi di impianti industriali. Vol. 2. Edizioni Cortina, Torino. ISBN: ‎978-8882391454.
- Pareschi, A. (2009). Impianti meccanici per l’industria. Società Editrice Esculapio, Bologna, Italia. ISBN: 978-88-7488-345-5
- Pareschi, A. (2013). Impianti Industriali. Società Editrice Esculapio, Bologna, Italia. ISBN: 978-88-7488-234-2.
- Pareschi, A. (2015). Esercizi e Progetti di Impianti Meccanici. Società Editrice Esculapio, Bologna, Italia. ISBN: 978-8874889020.
- Schotter, A. (2009). Microeconomia. Giappichelli, Torino, Italia. ISBN 978-88-348-8730-1.

Verifica dell'apprendimento

L’esame consiste in una prova scritta costituita da 1 o 2 esercizi, simili a quelli visti a lezione, e da 6 quesiti che possono essere brevi esercizi o composizioni di tipo teorico. La durata dell’esame è di 120 minuti.

Risultati attesi

Conoscenze e capacità di comprendere
Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito le principali conoscenze relative alla progettazione degli impianti di produzione e degli impianti di servizio.

Competenze
Lo studente acquisirà una mentalità impiantistica facendo propria la relazione tra impianto tecnologico e impianto di servizio, così da affrontarne le principali problematiche progettuali. Lo studente disporrà di strumenti metodologici di tipo tecnico-economico che lo guideranno nell’analisi e nel dimensionamento dei sistemi di produzione e degli impianti di servizio.

Autonomia di giudizio
Lo studente sarà in grado di analizzare in maniera critica un impianto industriale e affrontare le principali problematiche progettuali inerenti ai sistemi di produzione e agli impianti di servizio.

Capacità comunicative
Lo studente avrà acquisito il lessico specifico inerente agli impianti industriali. Ci si attende che, al termine del corso, lo studente sia in grado di trasmettere, in forma orale e in forma scritta, anche attraverso la risoluzione di problemi numerici, i principali contenuti del corso, facendo anche uso di strumenti di uso comune nel settore, quali tabelle, schemi e nomogrammi.

Capacità di apprendimento
Lo studente che abbia frequentato il corso sarà in grado di approfondire le proprie conoscenze in materia di progettazione degli impianti industriali, attraverso la consultazione autonoma di testi specialistici, riviste scientifiche o divulgative, anche al di fuori degli argomenti trattati strettamente a lezione.