Nuova ricerca

MATTEO AL KALAK

Professore Associato presso: Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali

Insegnamento: Storia politica dell'Europa moderna

ANTROPOLOGIA E STORIA DEL MONDO CONTEMPORANEO (D.M.270/04) (Offerta formativa 2019)

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire agli studenti:
- la capacità di affrontare problemi storiografici complessi, sulla base di una conoscenza sicura dei lineamenti della Storia moderna. Gli studenti saranno in grado di leggere e valutare criticamente testimonianze e interpretazioni storiche.
- la capacità di applicare metodologia e conoscenze acquisite all’analisi dei problemi del presente e delle loro radici storiche.
- autonomia di giudizio riguardo all’interpretazione dei problemi storici e alla lettura delle fonti documentarie; capacità di comunicare, a diversi livelli, i risultati delle proprie indagini.

Prerequisiti

Nessuno

Programma del corso

Il corso mira a indagare e a mettere in relazione tra di loro l’idea di Europa e la nozione di Stato moderno, alla luce della storiografia sul tema.
Vengono quindi trattati alcuni concetti fondamentali dell’identità politica europea (attraverso parole-chiave come “politica”, “cristianità”, “guerra”, “tolleranza”, ecc.). Uno spazio sarà anche dedicato alle rappresentazioni grafiche, pittoriche e cartografiche dell’Europa in relazione agli aspetti su indicati.
Le lezioni si concentrano infine sugli aspetti politico-istituzionali che caratterizzano la nascita dello Stato moderno servendosi della riflessione critica su fonti e documenti (in particolare si rifletterà sui tre concetti di potere, religione, scoperta).
Parte delle lezioni è dedicata alla lettura critica di fonti documentarie e di testi significativi della storiografia recente.

Metodi didattici

L’insegnamento si svolge attraverso lezioni frontali.
Sono previste visite in archivio e in biblioteca per illustrare metodo di ricerca e di catalogazione delle fonti manoscritte e a stampa.
Durante le lezioni il docente illustra contenuti e risorse attingibili per via informatica e indica percorsi di ricerca.
Saranno invitati studiosi e docenti esterni per discutere in forma seminariale delle loro esperienze di ricerca.

Testi di riferimento

Per gli esami FINO AL 31.7.2020, si procederà con una tesina scritta (si vedano le indicazioni per esami durante l'emergenza Covid-19)
DOPO il 31.7.2020, i testi di riferimento per la prova orale sono:

1. Federico CHABOD, Storia dell’idea di Europa, Laterza (qualunque edizione o ristampa dell’opera).
2. Dal volume di Autori Vari, Storia moderna, Manuali Donzelli, 1998, è richiesta la lettura dei contributi di P. DEL NEGRO; F. BENIGNO; E. FASANO; R. PASTA; G. ABBATTISTA; A.M. RAO.

Ogni studente dovrà inoltre scegliere uno tra i testi sottoelencati, che rappresentano casi concreti di indagine su contesti specifici:
W. BARBERIS, Le armi del Principe, Einaudi, 1988
F. BARBIERATO, Politici e ateisti, Unicopli, 2006
E. FUMAGALLI e G. SIGNOROTTO, La corte estense nel primo Seicento, Viella 2012
C. MOZZARELLI, Mantova e i Gonzaga, Utet, 1987
P. PRODI, Il sovrano pontefice, Il Mulino, 1982
G. SIGNOROTTO, Milano spagnola, Sansoni 2002
M. AL KALAK, L'eresia dei fratelli. Una comunità eterodossa nella Modena del '500, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 2011.

Per i NON FREQUENTANTI si richiede la lettura aggiuntiva del seguente volume:
Sanjay SUBRAHMANYAM, Mondi connessi: la storia oltre l'eurocentrismo (secoli XVI-XVIII), Roma, Carocci, 2014.

Verifica dell'apprendimento

MODALITA’ DI ESAME FINO AL 31.7.2020

In considerazione dell’emergenza Covid-19, gli studenti che sosterranno l’esame fino al 31 luglio, dovranno presentare al docente una relazione scritta di almeno 15.000 battute strutturata come segue:

Parte 1: Sintesi critica delle videolezioni disponibili su Dolly
Parte 2: Analisi critica di un capitolo del Principe di Machiavelli (a scelta dello studente)
Parte 3: Sintesi critica dei contenuti principali di uno dei volumi a scelta (vedi lista seguente), sottolineando i legami con gli argomenti trattati a lezione.

Tesi a scelta per la parte 3:
Tutti i testi sono disponibili in versione e-book sul sito https://emilib.medialibrary.it/home/cover.aspx
Si può accedere con le credenziali Unimore.
L'età della gloria. Storia d'Europa dal 1648 al 1815 - Tim Blanning
Storia del folklore in Europa - Giuseppe Cocchiara
Lo Stato moderno in Europa. Istituzioni e diritto - Maurizio Fioravanti
Delitto e perdono. La pena di morte nell'orizzonte mentale dell'Europa cristiana. XIV-XVIII - Adriano Prosperi
Lutero. Gli anni della fede e della libertà - Adriano Prosperi
Indios, cinesi, falsari. Le storie del mondo nel Rinascimento - Giuseppe Marcocci
Aspettando l'imperatore. Principi italiani tra il papa e Carlo V - Elena Bonora
La giustizia nell'Italia moderna - Marco Bellabarba
Le radici storiche dell'Europa. L'età moderna - Maria Antonietta Visceglia
Il Rinascimento europeo. Centri e periferie - Peter Burke

DOPO IL 31.7.2020 L'ESAME CONSISTERA' IN UN COLLOQUIO ORALE SUI TESTI INDICATI NEL PROGRAMMA NORMALE

Risultati attesi

Lo studente dovrà dimostrare consapevolezza del rapporto tra vicende e interpretazioni storiografiche relativamente ai temi presi in esame. Gli studenti saranno inoltre in grado di conoscere le linee essenziali della storia europea ed extraeuropea dalla fine del XV secolo alla metà dell’Ottocento.