Nuova ricerca

Luigi ROVATI

Professore Ordinario
Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"

Insegnamento: Sensors and Measurement Systems for Bio-Industries

Electronics Engineering - Ingegneria Elettronica (D.M.270/04) (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

L'obiettivo generale del corso è quello di fornire agli studenti le basi per la comprensione e
l'analisi dei sistemi e dei componenti con particolare attenzione ai sensori per dispositivi
medici.
Fornisc e inoltre agli studenti gli strumenti essenziali per estrarre l'informazione utile da un
segnale biomedico, interpretare i risultati alla luce del quesito clinico e produrre innovazione
nell'ambito del miglioramento della diagnosi e delle terapie con dispositivi medici
"intelligenti"

Prerequisiti

Non ci sono prerequisiti specifici per il corso. Ciononostante, lo studente che non dovesse
possedere conoscenze minime di fisica, matematica e dispositivi elettronici è invitato a
ripassare tali argomenti

Programma del corso

Parte 1 (circa 3 CFU)
Sensori inerziali per analisi del movimento
Kalman Filtering
Indoor Navigation Systems
Sensori per monitoraggio parametri sangue
Parte 2 (circa 3 CFU)
Circolazione extracorporea e macchina cuore polmone
Bioprinting
Elaborazione di dati e segnali fisiologici

Metodi didattici

Le lezioni saranno svolte in presenza in lingua inglese.
Il corso è integrato da visite in due aziende del distretto biomedicale di Mirandola e in
laboratori che svolgono ricerca in ambito biomedico di alto profilo scientifico e tecnologico.
Durante il corso saranno svolte esercitazioni al calcolatore finalizzate alla familiarizzazione
con i principali metodi per l'analisi, elaborazione e visualizzazione di dati biomedici.
Il corso prevede un'attività progettuale (facoltativa) condotta per gruppi, che permetterà agli
studenti di trasporre i contenuti teorici visti a lezione in un'esperienza sperimentale
proposta dalle aziende, con la supervisione del docente, per la risoluzione di problemi
notevoli in ambito industriale.
Metodi:
Prova sc ritta obbligatoria della durata di un ora e prova orale facoltativa. La prova scritta è
composta da 1 esercizio numerico e domande di teoria a risposta chiusa e consente allo
studente di conseguire il punteggio massimo (30L / 30).
Non è consentita la consultazione di libri di testo o appu nti durante la prova scritta. E'
consentito l'uso di un foglio di calcolo o dell'ambiente di sviluppo di Matlab offline per la
soluzione dell'esercizio.
Durante la prova orale è prevista la risposta e discussione di quesiti specifici sui contenuti
del corso. La prova orale prevede un punteggio fino a un massimo di 3 e un minimo di -3
punti che si vanno a sommare con la valutazione della prova scritta.
Tempi:
Colloca zione temporale: al termine dell’insegnamento (NON sono previste prove intermedie)
Durata della prova scritta: circa 60 minuti
Modalità di restituzione dei risultati della prova: gli esiti vengono pubblicati su esse3
generalmente entro 7 giorni dalla data dell’appello.
Le prove si svolgeranno sotto la supervisione del do cente
Il corso prevede inoltre lo svolgimento in itinere di attività di laboratorio, e la realizzazione di
un progetto finale di gruppo che potrà essere discusso durante la prova orale

Testi di riferimento

Guido Avanzolini, Elisa Magosso: "Strumentazione biomedica. Progetto e impiego dei sistemi
di misura" Pàtron, 2015
D. Winter, "Biomechanic s and Motor Control of Human Movement", John Wiley & Sons, 1990
R. Shiavi, "Introduction to Applied Statistical Signal Analysis. Guide to Biomedical and
Electrical Engineering Applications", 3rd edition, Academic Press, 2007
AM, Sabatini. "Dead-reckoning method for personal navigation system s using Kalman
filtering techniques to augment inertial/magnetic sensing". Kalman filter: recent advances
and applications, 2009, 251-268
Ramon Pallaá S-Areny and John G. Webster, "Sensors and Signal Conditioning," Second
Edition, Wiley 2002

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento verterà sull'intero programma del corso e si comporrà di
domande su temi di teoria e sulla soluzione di problemi pratici.
In particolare adotterà i seguenti elementi di valutazione:
1. verifica della corretta comprensione degli argomenti proposti
2. uso adeguato del linguaggio e della terminologia specifica
3. corretta applicazione delle nozioni teoriche per la risoluzio ne di esercizi

Risultati attesi

Conoscenze e capacità di comprensione di alcuni problemi notevoli in ambito clinico.
Conoscenze di alcuni dei criteri da utilizzare nella scelta dello strumento e del metodo di
indagine più adeguato per il monitoraggio di parametri clinici. Capacità di scegliere ed
utilizzare correttamente un sensori biomedici in ambiti specifici. Capacità di comprensione
del funzionamento, applicazione e definizione delle specifiche tecniche necessarie per l'uso
di sistemi "intelligenti" in ambito clinico.