Nuova ricerca

Ulpiana KOCOLLARI

Professore Associato
Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

Insegnamento: Strategia dello sviluppo sostenibile delle aziende

Direzione e consulenza d'impresa (D.M.270/04) (Offerta formativa 2022)

Obiettivi formativi

Introdurre gli studenti al tema delle strategie corporate, fornendo sia i concetti teorici fondamentali, sia alcuni strumenti tecnici utili in fasi di analisi delle alternative strategiche.

La corporate strategy di ogni azienda è influenzata dagli assetti proprietari. La proprietà delle imprese è un elemento che non viene sempre considerato a dovere. Eppure esso ha un impatto molto importante sulla corporate strategy di un’impresa. Gli obiettivi in termini di controllo e di attese economiche, le risorse disponibili, la propensione al rischio dei proprietari del capitale sono tutti elementi che devono essere considerati nella definizione delle strategie possibili.
Nelle scelte di corporate strategy ̧ occorre anche tenere conto dell’impatto dell’impresa sul contesto sociale esterno, ossia di tutti gli elementi che vengono sinteticamente denominati corporate social responsibility.
Infine, ove i responsabili di un’azienda decidano di modificare in misura rilevante la corporate strategy in essere, esiste la necessità di mettere a punto processi di rinnovamento che consentano di superare le resistenze interne al cambiamento che si manifestano in ogni azienda.

Prerequisiti

Nessuno

Programma del corso

Corporate strategy: dal vantaggio competitivo al vantaggio aziendale
Corporate strategy: le decisioni di “portfolio strategy” e di “parenting strategy” e la valutazione del vantaggio aziendale
Le matrici di portafoglio per presentare e valutare la corporate strategy
L’integrazione della corporate social responsibility nella corporate strategy
Le sinergie e le risorse corporate di valore
Le sinergie e le risorse corporate di valore (segue)
L’individuazione del core business
La crescita con approccio sinergico-organizzativo
La crescita con approccio finanziario
Strategie per la Sostenibilità
La scelta fra le alternative realizzative della crescita: sviluppo interno, alleanze, acquisizioni e fusioni
Gli assetti proprietari e le scelte di corporate strategy
Ruoli e funzionamento dei Consigli di Amministrazione
Strumenti per la gestione strategica della sostenibilità
Dal modello lineare al modello circolare
I principali attori e processi nell’economia circolare
Allineare gli obiettivi circolari con la strategia aziendale
Modelli di business circolari (caso HBR)
Strumenti per valutare e gestire la circolarità -supply chain
Le misure dell’impatto circolare

Metodi didattici

Lezioni tradizionali in presenza (in base a indicazioni aggiornate), discussioni di casi, lavori di gruppo.
Nella pagina Moodle dedicata al corso, che verrà regolarmente aggiornata, saranno inseriti gli argomenti trattati lezione per lezione, le slide utilizzate a lezione, eventuali materiali didattici integrativi e riferimenti bibliografici aggiuntivi per approfondimenti e le registrazioni delle lezioni che verrano pubblicate a cadenza settimanale.

Testi di riferimento

Il materiale didattico del corso è costituito dal libro di G. Corbetta, P. Morosetti Le vie della crescita. Corporate strategy e diversificazione del business, Egea, Milano, 2018 e da altri materiali che saranno messi a disposizione sul portale del corso (Moodle).

Verifica dell'apprendimento

Studenti NON frequentanti:
100% esame scritto alla fine del semestre con domande aperte sul libro di testo.

Studenti frequentanti:
Gli studenti che decidono di frequentare assiduamente il corso sono valutati come segue:
• partecipazione individuale: ogni studente frequentante sarà valutato per la qualità della partecipazione attiva e continuativa alle lezioni, alle testimonianze e alla discussione di casi con interventi rilevanti, coerenti con la dinamica della discussione (10%);
• lavori di gruppo: ogni gruppo di studenti, composto da 4 studenti, sarà valutato sulla base di un lavoro collegiale di analisi e presentazione in aula di casi aziendali assegnati dal docente(30%);
• esame finale scritto (60%).

Risultati attesi

Al termine del corso gli studenti dovrebbero essere in grado di:
1. Conoscenza e capacità di comprensione
• riconoscere le decisioni di corporate strategy e RSI;
• riconoscere la natura sistemica delle scelte di corporate strategy e CSR, imparando a enucleare le relazioni più rilevanti tra risorse, business e organizzazione;
2. Conoscenza e capacità di comprensione applicate
• utilizzare alcuni strumenti di analisi e diagnosi applicabili ai problemi di corporate strategy;
• individuare i percorsi di crescita più redditizi delle aziende multibusiness, imparando a valutare vantaggi, ritorni attesi e rischi;
3. Autonomia di giudizio
• valutare le relazioni dinamiche tra strategia, CSR, proprietà delle aziende e governance;
• valutare le azioni più opportune per realizzare processi di trasformazione aziendale.
4. Abilità comunicative
Sviluppare le capacità di esprimere in modo chiaro e completo i concetti di corporate strategia e sostenibilità aziendale. Lo studente è in grado di comunicare in modo appropriato il valore prodotto dalla corporate strategy e di esprimere un giudizio in merito alla loro sostenibilità.
5. Capacità di apprendere
Le conoscenze apprese saranno utilizzate immediatamente dopo la laurea magistrale da tutti coloro che inizieranno a lavorare:
• nelle funzioni pianificazione strategica e business development di grandi aziende;
• a stretto contatto con imprenditori o top manager di aziende di medie dimensioni;
• in società di consulenza manageriale;
• in investment bank;
• in società che gestiscono fondi di private equity.