Nuova ricerca

Giacomo CABRI

Professore Ordinario
Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche sede ex-Matematica

Insegnamento: Informatica

GIURISPRUDENZA (D.M. 270/04) (Offerta formativa 2021)

Obiettivi formativi

Il primo obiettivo è quello di fare acquisire una alfabetizzazione informatica, strumento indispensabile sia durante l'iter degli studi che nelle future attività professionali. In particolare conoscere l'architettura di un sistema semplificato di elaborazione dati, la codifica e l'organizzazione dell'informazione, le principali funzioni di un sistema operativo, le funzionalità generali della elaborazione dei testi, dei fogli elettronici, delle presentazioni, i concetti basilari delle reti telematiche ed i principali servizi offerti dalla rete Internet.

Prerequisiti

Nessuno

Programma del corso

Parte teorica (18 ore)
L'architettura di un elaboratore elettronico digitale; La codifica e l'organizzazione dell'informazione; Tipologie di dati, la conversione analogico/digitale per segnali ed immagini e formato dei file;
I dispositivi Hardware;
Le principali funzioni di un sistema operativo;
I concetti basilari delle reti telematiche ed i principali servizi offerti dalla rete Internet, in particolare il Web;
Aspetti di sicurezza e di privacy.


Parte pratica (12 ore)
Programmi applicativi: gli strumenti di aiuto per l'utilizzo di software applicativo, le funzionalità generali della elaborazione dei testi, dei fogli elettronici, della presentazione,

Metodi didattici

Lezioni frontali (18 ore) ed esercitazioni pratiche al calcolatore (19,5 ore) nelle quali gli studenti (1 o 2 per ogni PC) svolgono esercizi preparati dal docente riguardanti un S/W di sistema e S/W applicativi per l’elaborazione di testo, fogli elettronici e presentazioni. Nel laboratorio informatico non viene data a priori una spiegazione del “come si fa”, ma lo studente è stimolato, cercando di risolvere gli esercizi, all’uso autonomo delle “Guide” disponibili nel S/W stesso oppure on line.
La frequenza è obbligatoria.
L'insegnamento è in italiano.

Testi di riferimento

CURTIN D.P. e altri - Informatica di base - McGraw-Hill

Verifica dell'apprendimento

L'esame si compone di una parte orale e una parte scritta.
La prova orale (circa 10 minuti) serve per verificare le conoscenze dello studente relativamente ai contenuti teorici dell'insegnamento.
La prova scritta (circa 45 minuti) serve per valutare le capacità di redazione di un documento sfruttando gli strumenti di produttività.

Risultati attesi

"Conoscenza e capacità di comprensione":
Tramite lezioni in aula ed esercitazioni al computer lo studente acquisisce una alfabetizzazione informatica.

"Capacità di applicare conoscenza e comprensione":
Lo studente saprà redigere un documento in formato elettronico sfruttando strumenti di produttività personale.

"Abilità comunicative":
Lasciando libertà nel modo di risolvere gli esercizi al calcolatore proposti dal docente e confrontando le proprie soluzioni con quelle proposte da altri, lo studente sviluppa la capacita’ di presentare i dati in modo efficace e conciso.

"Capacità di apprendimento":
L’uso delle "Guide" relative ai S/W utilizzati durante le esercitazioni mette in grado lo studente di poter affrontare agevolmente l’utilizzo futuro di nuovi S/W da utilizzare nella pratica o nella ricerca clinica. Il corso quindi consente allo studente di acquisire gli strumenti metodologici per potere provvedere autonomamente al proprio aggiornamento.