Nuova ricerca

Claudia FERRARI

Personale tecnico amministrativo
Ecosistema dati, applicativi e gestione documentale
Docente a contratto
Dipartimento di Economia "Marco Biagi"

Insegnamento: Informatica (idoneità)

Economia e marketing internazionale (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire nozioni relative all’uso di un foglio elettronico, e in particolare all’applicativo MS Excel, fornendo competenze di base e avanzate affinché l'utente possa operare in modo efficace e professionale sia nell'ambito universitario sia aziendale.
Al termine dell’insegnamento lo studente dovrebbe essere in grado di operare in autonomia su una qualsiasi fonte dati fornita in formato foglio elettronico, realizzare analisi dei dati appropriate e recuperare informazioni aggregate a partire da record dettagliati di informazioni, oltre a conoscere ed utilizzare il linguaggio proprio dell'analisi dei dati

Prerequisiti

Minima conoscenza del sistema operativo: concetto di file, cartella, salvataggio su disco.
Minime competenze matematiche: calcolo di una percentuale, concetto di frequenza relativa e assoluta

Programma del corso

Nella prima parte verranno leggermente ampliati i tipici contenuti di un corso base con l’introduzione di alcune funzioni avanzate. In particolare, verranno trattati i seguenti argomenti:

1. Foglio elettronico: informazioni di base
a. Descrizione, spostamento e gestione della finestra di Excel
b. Dimensioni e movimenti all’interno del foglio
c. Gestione di una cartella di lavoro composta da più fogli
d. Tipi di inserimento: testo, numeri, formule, funzioni
e. Inserimento / Modifica / Cancellazione dei dati
f. Selezione, ridimensionamento, inserimenti e cancellazioni di righe e colonne
g. Inserimenti e cancellazioni parziali
h. Formattazione delle celle
i. Formule a riferimenti relativi e assoluti
j. Operatori aritmetici e logici
k. Spostamento e copia di celle
l. Funzioni di intervallo SOMMA, MEDIA e CONTA.VALORI
m. Barre dei menu e degli strumenti
n. Salvataggio della cartella di lavoro
o. Stampa e opzioni di stampa

2. Grafici
a. Modificare l’angolo delle fette dei grafici a torta.
b. Formattare i numeri o il testo sugli assi di un grafico.
c. Riposizionare il titolo, la legenda o le etichette dei dati in un grafico.
d. “Esplodere” tutti i segmenti di un grafico a torta.
e. Eliminare o aggiungere una serie di dati da un grafico. Grafici su più assi.
f. Modificare il tipo di grafico per una determinata serie di dati.
g. Allargare lo spazio tra le colonne/barre in un grafico bidimensionale.

3. Funzioni
a. Usare le funzioni di data e ora: OGGI; GIORNO; MESE; ANNO
b. Usare le funzioni matematiche: SOMMA.SE; ARROTONDA, SOMMA.PIU.SE
c. Usare le funzioni statistiche: CONTA.VALORI; CONTA.NUMERI; CONTA.VUOTE; CONTA.SE, CONTA.PIU.SE
d. Usare le funzioni di testo: MAIUSC; MINUSC; CONCAT; STRINGA.ESTRAI; RICERCA
e. Usare le funzioni finanziarie: RATA; P.RATA; INTERESSI
f. Usare le funzioni di ricerca e riferimento: CERCA.ORIZZ; CERCA.VERT, CONFRONTA
g. Usare le funzioni logiche: SE; E; O
h. Usare le funzioni di database disponibili: DB.SOMMA; DB.MIN; DB.MAX e DB.CONTA.
i. Usare le funzioni nidificate.

Nella seconda parte del corso verrà trattato in modo esaustivo l’insieme dei comandi e delle tecniche relative alla gestione degli archivi in formato Excel, con particolare attenzione alle tabelle pivot. In particolare

1. Elenchi e tabelle. Gestione dati
a. Formattazione tabelle
b. Ordinare dei dati per più colonne.
c. Effettuare ordinamenti personalizzati.
d. Raggruppare i dati di un elenco (subtotali)
e. Creare una ricerca con uno o più criteri utilizzando le funzioni disponibili.
f. Usare le opzioni di ricerca / filtri avanzate.

2. Calcolo delle frequenze
a. Usare le funzioni Frequenza
b. Uso dei filtri per il calcolo della frequenza
3. Tabelle pivot: creazione e modifica
a. Tabelle a doppia entrata
b. Creare una tabella pivot o una tabella a campi incrociati utilizzando dei nomi di campi definiti.
c. Modificare la sorgente dati e ricalcolare la tabella pivot o la tabella a campi incrociati.
d. Raggruppare / presentare i dati in una tabella pivot o in una tabella a campi incrociati mediante un criterio predefinito.
e. Presentare i dati come percentuali dei totali di riga, di colonna, complessivi come discordanza
f. Grafici di Tabelle pivot

Metodi didattici

La materia viene insegnata attraverso 12 lezioni frontali con cadenza settimanale di 2 ore accademiche ciascuna.
Il corso si svolge interamente al computer.
I materiali utilizzati a lezione (set di slide con la traccia tematica delle lezioni, materiali integrativi, esercizi, ecc.) saranno messi a disposizione degli studenti e accessibili dalla pagina Moodle del corso. Durante il corso vengono anche condotte simulazioni dell'esame finale.
L’insegnamento si svolge in lingua italiana.
La frequenza non è obbligatoria, ma fortemente consigliata.
La registrazione delle lezioni sarà a disposizione a partire dall'inizio del semestre (1 ottobre): si tratta di lezioni integrative e di supporto alla frequenza in aula, non sostitutive della stessa.

Testi di riferimento

Materiale didattico messo a disposizione dal docente.
Guida in linea di Ms Excel
Un manuale di Excel (ad esempio: Mike Davis: Excel 2007 Guida Completa. Apogeo)
Francesco Borazzo: Analisi dei dati con Excel. Imparare a lavorare con le tabelle pivot. Per le versioni 2007 e 2010. Apogeo Pocket 2011

Verifica dell'apprendimento

L’apprendimento viene verificato attraverso una prova pratica nella forma di test a risposta multipla.
La prova, da svolgersi in laboratorio informatico, ha una durata complessiva di 30 minuti, ed è suddivisa in 21 domande.
L'esame è superato con un punteggio complessivo di almeno 14/21.
Il risultato finale è una idoneità (IDONEO/NON IDONEO).
Gli esiti saranno pubblicati su Esse3 entro quindici giorni dal giorno previsto per la prova.

Risultati attesi

1. Conoscenza e comprensione:
Le lezioni frontali forniranno allo studente la capacità di conoscere le funzionalità principali e avanzate di uno strumento di gestione di fogli di lavoro:
a. Ambiente di lavoro
b. Riferimenti alle celle relativi e assoluti
c. Sintassi Formule e funzioni
d. Grafici
e. Funzione frequenza e subtotale
f. Tabelle Pivot

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Tramite le lezioni pratiche in laboratorio lo studente saprà applicare le conoscenze introdotte in fogli di lavoro gestiti dall’applicativo Excel, in particolare:
a. Individuare la funzione corretta per risolvere un problema di gestione dati assegnato
b. Effettuare analisi dei dati avanzate tramite l’utilizzo dello strumento più appropriato

3. Autonomia di giudizio
a. Essere in grado di raccogliere, analizzare e interpretare le informazioni relative all'ambiente esterno e all'ambiente interno d'azienda, con particolare attenzione all'analisi dei dati
b. essere in grado di scegliere in modo autonomo gli strumenti più adatti a fornire una corretta interpretazione dei dati acquisiti
c. capacità di valutare i punti di forza e di debolezza degli strumenti impiegati

4. Abilità comunicative
a. saper utilizzare opportunamente concetti, argomenti e termini specifici dell’insegnamento;
b. saper riconoscere e utilizzare un linguaggio rigoroso sul piano tecnico e appropriato nel comunicare;
c. saper esprimere concetti e argomentare, utilizzando opportunamente la terminologia tecnico-informatica, sia con interlocutori esperti che non esperti della materia

5. Capacità di apprendimento
a. comprendere e interpretare dati e informazioni ottenuti con particolare riferimento all’analisi aggregata
b. sviluppare, organizzare e integrare le conoscenze sullo strumento in autonomia.
c. l’insegnamento fornisce abilità di apprendimento necessarie per affrontare ulteriori studi universitari e post-universitari con un alto grado di autonomia.