Nuova ricerca

FEDERICA CARADONIA

Personale tecnico amministrativo
Dipartimento di Scienze della Vita sede ex-Agraria
Ricercatore t.d. art. 24 c. 3 lett. A
Dipartimento di Scienze della Vita sede ex-Agraria

Insegnamento: Produzioni vegetali

Scienze e tecnologie agrarie e degli alimenti (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Modulo "Fondamenti di coltivazioni erbacee": fornisce allo studente gli elementi necessari per riconoscere e comprendere i meccanismi ecofisiologici alla base dello sviluppo, della crescita e della produzione in qualità ed entità del prodotto utile delle piante erbacee da pieno campo proprie dell'agricoltura italiana.

Modulo "Fondamenti di arboricoltura": fornisce le informazioni di base per produzioni frutticole di qualità, inquadrando le tipologie e le utilizzazioni dei prodotti e le richieste dei consumatori, definendo le caratteristiche pomologiche, compositive, commerciali e la qualità delle produzioni e esaminando i fattori ambientali, genetici ed agronomici che influiscono sulla produttività, sulla qualità e sul valore nutrizionale del frutto.

Prerequisiti

Aver acquisito conoscenze di biologia vegetale e botanica

Programma del corso

Modulo "Fondamenti di coltivazioni erbacee"- Aspetti generali di inquadramento della produzione delle colture erbacee di interesse: diffusione, tendenze, problematiche. Ripartizione della biomassa in semi, frutti e parti vegetative. Fattori che influenzano la produzione delle principali colture erbacee: prospettive per l'incremento quantitativo e il miglioramento qualitativo delle produzioni. Ecofisiologia della produzione: relazione piante-ambiente, habitus di crescita, influenza di luce, acqua ed elementi nutritivi. Fasi principali del ciclo produttivo delle colture erbacee. Cenni sui principali gruppi delle piante erbacee da pieno campo proprie dell'agricoltura italiana: cereali (micro e macrotermi), colture industriali (pomodoro e proteaginose), oleaginose, da tubero e da radice, tessili e officinali, foraggere.

Modulo "Fondamenti di arboricoltura" - Aspetti generali di inquadramento della produzione delle colture arboree da frutto: diffusione, tendenze, problematiche. Cicli ontogenetici e fenologia. La qualità del prodotto: crescita e maturazione del frutto, caratteristiche pomologiche, composizione, valore nutrizionale e salutistico. Fattori che influenzano la produzione delle principali colture arboree: relazioni pianta-ambiente, vocazionalità, fattori critici; prospettive per l'incremento quantitativo e il miglioramento qualitativo delle produzioni.
Cenni su alcune delle principali colture arboree da frutto (vite, pomacee, drupacee, actinidia, frutta secca).

Metodi didattici

Lezioni frontali

Testi di riferimento

Modulo "Fondamenti di coltivazioni erbacee"
- Appunti e dispense fornite dal docente.
- COLTIVAZIONI ERBACEE R. Baldoni, L. Giardini (2000). Patron
- Coltivazioni erbacee 1, G. Mosca, A. Reyneri (2023). Ed. Edagricole

Modulo "Fondamenti di arboricoltura"
-Sansavini S.,Costa G.,Gucci R.,Inglese P., Ramina A., Xiloyannis C., 2012. Arboricoltura generale. Pàtron editore. Bologna (principale testo di riferimento)
- Appunti delle lezioni fornite dalla docente e presenti su Dolly. Files pdf (traccia per lo studio)
- Valli R., 1997. Arboricoltura generale e speciale. Edagricole, Bologna.

Verifica dell'apprendimento

L’esame consta di una prova scritta che prevede 18 domande per il modulo di Fondamenti di colture erbacee e 10 per il modulo di Fondamenti di arboricoltura, la maggior parte delle quali di tipo aperto. Lo studente deve dimostrare di avere acquisito conoscenze sulla eco fisiologia delle piante coltivate e sull’impatto che le diverse forme di gestione esercitano sulla produttività e sulla qualità del prodotto. Nelle domande aperte verrà valutata anche la chiarezza dell’esposizione e la capacità di utilizzare correttamente i termini scientifici e tecnici.

Risultati attesi

1. Conoscenza e comprensione
Ci si attende che lo studente acquisisca conoscenze che gli consentano:
di riconoscere e comprendere i meccanismi ecofisiologici che determinano sviluppo, crescita e produzione delle colture erbacee e arboree utili per il completamento degli studi, lo sviluppo personale o l'ingresso nel mondo del lavoro in campo agro-alimentare.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Entrambi i moduli: gli studenti applicheranno le conoscenze teoriche acquisite ad aspetti pratici della produzione delle colture erbacee. Tale comprensione sarà fondamentale nei futuri contesti occupazionali.

3. Autonomia di giudizio
Entrambi i moduli: gli studenti avranno la capacità di raccogliere e interpretare i dati relativamente alle coltivazioni erbacee ritenuti utili a determinare giudizi autonomi

4. Abilità comunicative
Entrambi i moduli: gli studenti sapranno comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti

5. Capacità di apprendimento
Entrambi i moduli: gli studenti avranno sviluppato quelle capacità di apprendimento che sono loro necessarie per intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.