Nuova ricerca

Francesca PANCOTTO

Professore Associato
Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali

Insegnamento: Economia dell'Integrazione europea

Lingue e culture europee (D.M. 270/04) (Offerta formativa 2023)

Obiettivi formativi

Il corso si propone un duplice obiettivo: esaminare le tappe principali dello sviluppo dell'economia europea dal secondo dopoguerra a oggi; fornire uno schema di riferimento di base per esaminare i problemi attuali e le prospettive dell'economia europea.
A questo scopo il corso fornisce uno schema concettuale sufficientemente articolato relativo al funzionamento delle econome aperte, con particolare riguardo all’economia europea.

Prerequisiti

Sebbene non vi siano prerequisiti in senso stretto, è di grande importanza che gli studenti abbiano già sostenuto l’esame di Istituzioni di economia.

Programma del corso

Breve storia dell’economia europea dal secondo dopoguerra a oggi. 8 ore
Il modello del commercio internazionale 8 ore
Le politiche commerciali 4 ore
Il modello macroeconomico di base 8 ore
Gli effetti macroeconomici dell’integrazione europea. 4 ore
La politica monetaria e la politica fiscale europea. 4 ore

Metodi didattici

L’insegnamento è svolto attraverso lezioni frontali in presenza tenute in lingua italiana, a frequenza non obbligatoria, ma fortemente consigliata. Le lezioni verteranno non solo sugli argomenti teorici, ma anche esercizi pratici svolti in classe, e propedeutici per il superamento dell'esame. Durante il corso sara' organizzata una attivita' di gruppo finalizzata alla discussione dei materiali del corso.

Testi di riferimento


Dispensa fornita dal docente
in alternativa
Blanchard Introduzione alla Macroeconomia, Capitoli 1-5

Saranno resi disponibili su moodle: (1) un Syllabus con le indicazioni dettagliate sui testi da studiare per quali argomenti; (2) materiale didattico integrativo a cura del docente; (3) esercitazioni sugli argomenti del corso

Verifica dell'apprendimento

L’esame consisterà in una prova scritta in due parti. Nella prima parte, lo studente dovrà rispondere a domande aperte con risposte brevi per fornire, ad esempio, definizioni o brevi commenti.
La seconda parte riguarda lo svolgimento di un esercizio pratico che applica la parte teorica ad un caso specifico.
Una percentuale del voto riguarda l'attivita' svolta in classe.
Criterio di valutazione: gli studenti sono valutati per il 20% per la partecipazione alle attivita' della classe e per il restante grazie alla prova finale.
Le prove si svolgeranno in presenza.

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione: a un livello introduttivo, gli studenti acquisiranno le conoscenze fondamentali relative all’economia europea.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: a un livello introduttivo, gli studenti saranno in grado di esaminare e interpretare l’andamento delle grandezze economiche relative all’economia europea.
Autonomia di giudizio: gli studenti saranno stimolati a interpretare criticamente i dibattiti correnti di politica economica e le principali implicazioni sociali delle proposte di politica economica.
Abilità comunicative: gli studenti saranno in grado di comunicare con chiarezza i concetti studiati nel corso.
Capacità di apprendere: gli studenti svilupperanno una autonoma capacità di apprendere e saranno stimolati a seguire attivamente le discussioni riguardanti l’andamento dell’economia europea.