Nuova ricerca

Emiro ENDRIGHI

Professore Associato
Dipartimento di Scienze della Vita sede ex-Agraria

Insegnamento: Estimo e valutazioni per l'ambito agro-rurale

Sostenibilita' integrata dei Sistemi Agricoli (DM 270/04) (Offerta formativa 2022)

Obiettivi formativi

Comprendere i principali aspetti dell'estimo come scienza del metodo di stima, sapere utilizzare gli strumenti e conoscere le metodologie di valutazione da adottare sul piano pratico.
I principi informatori della disciplina verranno affrontati anche in funzione critica per essere adattati alle tematiche emergenti.

Prerequisiti

Lo Studente è in possesso di una buona preparazione nei fondamenti della matematica, dell'economia e della statistica, e conosce il sistema produttivo agricolo

Programma del corso

0,5 CFU Introduzione all'estimo. La natura dell'estimo e il significato di valore.
1 CFU Principi di estimo generale. I criteri di stima ed il "più probabile valore di scambio". Il principio dell'ordinarietà. I metodi di stima.
2 CFU La stima analitica e la stima sintetica dei fondi rustici. Cenni al mercato fondiario.
0,5 La stima dei frutti pendenti. La stima dei danni.
1 CFU Matematica finanziaria.
1 CFU Catasto

Metodi didattici

Il corso si divide in tre unità didattiche (estimo generale, matematica finanziaria, estimo rurale) che prevedono lezioni frontali in aula alternate da esercizi di applicazione delle nozioni apprese, da seminari e da presentazione e studio di casi.
L'insegnamento è erogato in lingua italiana

Testi di riferimento

Gallerani V., Zanni G. e Viaggi D. (2011): Manuale di Estimo, Seconda Edizione, Milano, McGraw-Hill.

M. Michieli, G. B. Cipollotti, (2018): Trattato di Estimo, Edagricole,

Verifica dell'apprendimento

Al termine del corso è previsto un test scritto di valutazione dell'apprendimento. Se il test è superato con un minimo di 18 punti, si potrà accedere all'orale, che vertirà nella discusssione dell'esame scritto.
Lo studente dovrà dimostrare di possedere, oltre alla conoscenza degli argomenti svolti, capacità di collegamento e attitudine a risolvere problematiche di carattere estimativo.

Risultati attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente è in grado di affrontare i problemi professionali inerenti la valutazione economica dei beni economici connessi all'attività agricola. I principi informatori della disciplina verranno affrontati anche in funzione critica per essere adattati alle tematiche emergenti. In particolare lo studente è in grado di effettuare: - la stima dei fondi rustici e dei fabbricati; - la stima dei miglioramenti fondiari; - la stima dei danni; - le stime nell'espropriazione di pubblica utilità; le stime legali; la stima dell'azienda agraria e agrozootecnica;