Nuova ricerca

Alessia CADAMURO

Professore Associato
Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze - sede Palazzo Dossetti

Insegnamento: Scienze psico-pedagogiche

Logopedia (Offerta formativa 2024)

Obiettivi formativi

Il corso si propone di
rendere gli studenti consapevoli della consistenza epistemologica delle discipline costituenti il corso integrato, avviandoli a considerare con lo sguardo delle scienze psico-pedagogiche la loro professione e i luoghi in cui essa viene praticata;
ricostruire il quadro delle competenze professionali del fisioterapista / logopedista / terapista occupazionale / tecnico della riabilitazione psichiatrica, nella prospettiva di una gestione autonoma, flessibile e dinamica dei percorsi di formazione.

Prerequisiti

E’ auspicabile una conoscenza generale di tematiche pedagogiche, antropologiche, sociologiche e psicologiche, acquisita in modo formale durante gli studi superiori o mediante percorsi autodidattici.
Eventuali esperienze personali (di degenza, di volontariato, ecc.) possono fornire una concreta casistica per le riflessioni proposte nel corso.

Programma del corso

Il corso è di 8 CFU per Fisioterapia e di 7 CFU per Logopedia, Terapia Occupazionale e Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica.
L'insegnamento è svolto in lingua italiana.
Discipline demoetnoantropologiche (per CCdL in Fisioterapia, Logopedia, Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica - 2 CFU)
Metodi, principali concetti, aspetti antropologici della relazione di cura

Psicologia generale (per tutti i Corsi di Laurea - 1 CFU)
Origini e sviluppo della psicologia, cervello e comportamento, sensazione e percezione, attenzione e coscienza di sé, apprendimento e memoria

Pedagogia generale e sociale (per tutti i Corsi di Laurea - 1 CFU)
L’educazione come relazione e come comunicazione, agenzie educative. Il tempo nella relazione educativa, la relazione educativa in ambito sanitario

Psicologia dello sviluppo e dell'educazione (per tutti i Corsi di Laurea - 2 CFU)
Lo sviluppo motorio
Lo sviluppo delle emozioni e della competenza socioemotiva
I legami di attaccamento nel ciclo di vita
Lo sviluppo cognitivo
Lo sviluppo del linguaggio e della comunicazione
La Teoria della Mente
Lo sviluppo morale e sociale

Pedagogia sperimentale (1 CFU per CdL in Fisioterapia, 2 CFU per CdL in Terapia Occupazionale))
Autovalutazione delle competenze professionali per l’autoformazione, comunicazione e relazione, formazione e autoformazione, apprendimento in età adulta, apprendimento autodiretto, competenze, valutazione e autovalutazione.

Sviluppo motorio del bambino sano (per CdL in Fisioterapia - 1 CFU)
modelli dello sviluppo, concetto di esigenza e di funzione, architettura delle funzioni, funzioni per la sopravvivenza, funzioni per la vita di relazione, alla scoperta del mondo: variabilità degli spostamenti orizzontali e sviluppo della verticalità e del cammino, alla scoperta dell'oggetto: lo sviluppo della manipolazione e gli organizzatori della funzione visiva, il gioco come integrazione delle varie funzioni.

Psicologia generale 2 (per CdL Logopedia - 1 CFU)
Elementi di psicologia dello sviluppo dalla nascita all’età scolare, memoria, attenzione, linguaggio.

Psicologia clinica (per CCdL in Terapia Occupazionale e Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica - 1 CFU)
Trauma Psichico, lutto, meccanismi di difesa

Metodi didattici

Le lezioni, in lingua italiana, saranno prevalentemente frontali, ma interattive con gli studenti. Sono previsti momenti di lavoro di gruppo. Potranno essere assegnati esercizi da svolgere a casa e da discutere collettivamente la volta successiva.
Le lezioni teoriche, a seconda della situazione epidemiologica creata dal COVID-19, potranno essere svolte anche a distanza, in modo sincrono (streaming) e in modo asincrono (registrate).

Testi di riferimento

Discipline demoetnoantropologiche
Testo base
SINISCALCHI, Valeria, Antropologia culturale. Un’introduzione, Roma, Carocci, 2001 (1^ edizione), 2005 (5^ ristampa)

Psicologia generale e Psicologia generale 2
Testo consigliato:
Psicologia generale per le professioni medico-sanitarie, seconda edizione di Bassi e Delle Fave, UTET.
Agli studenti verranno forniti, tramite pubblicazione sulla piattaforma Dolly, sia le presentazioni in PowerPoint utilizzate dal docente sia i materiali di documentazione e di approfondimento sui contenuti affrontati

Pedagogia sperimentale
Agli studenti verranno forniti, tramite pubblicazione sulla piattaforma Dolly, sia le presentazioni in PowerPoint utilizzate dal docente sia i materiali di documentazione e di approfondimento sui contenuti affrontati.

Pedagogia generale
BARBIERI N. S., Aspetti educativi della relazione di cura: elementi di pedagogia generale e sociale per le professioni infermieristiche e sanitarie, Padova, CLEUP, 2006

Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Psicologia dello sviluppo e dell'educazione (2018). A cura di S. Caravita, L. Milani, D. Traficante. Il Mulino [Cap. 1 – 2 - 3 – 4 – 5 – 6 - 7]

Sviluppo motorio del bambino sano
Testo base
BERTOCCHI L., MONTANARI L., MORA I., Architettura delle funzioni, Milano, Springer, 2002
Approfondimenti facoltativi
CIONI G., Il bambino impara a muoversi, Pacini Editore
MALAGUZZI L., Il ruolo dell’ambiente nel processo evolutivo, Como, L. Massoni Editore, 1975
MORABITO C., La cartografia del cervello, Milano, Franco Angeli, 1996
Milani – Comparetti: articoli vari forniti dal docente.

Psicologia clinica
Indicazioni a cura del docente a inizio corso

Verifica dell'apprendimento

Tutti i moduli sono valutati mediante una prova scritta con domande a risposte aperte.
Il numero dell domande è proporzionato rispetto al peso in CFU di ciascun modulo (una domanda per ogni CFU)
Il voto finale risulta essere la media ponderata di tutti I voti conseguiti nei singoli moduli.
A seconda dell’evoluzione della situazione COVID-19, le prove potranno essere svolte in presenza o a distanza.

Risultati attesi

1. Conoscere le caratteristiche psicologiche dei soggetti studiati e i modi di relazione tra soggetti nelle situazioni di cura
2. Saper applicare soluzioni relazionali nei diversi ambiti affrontati
3. Manifestare autonomia di giudizio nell`esposizione dei contenuti e delle soluzioni apprese
4. Comunicare correttamente in lingua italiana scritta e orale, utilizzando le terminologie tecniche delle discipline psicopedagogiche
5. Dimostrare di saper rivedere le proprie conoscenze pregresse alla luce delle nuove conoscenze apprese