Foto personale

Pagina personale di Giorgio SANTORO

Dipartimento Educazione e Scienze Umane
Dipartimento Educazione e Scienze Umane sede ex-Fisica

Contenuti Insegnamento: Didattica delle tecnologie

Corso di studio: SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (D.M. 270/04) (offerta formativa anno 2017)
  • CFU: 4
  • SSD: FIS/08

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione: Al termine del corso lo studente avrà la capacità di analizzare semplici atrefatti meccanici, elettrici e/o elettronici. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di impostare strategie di insegnamento relative a problemi tecnologici. Autonomia di giudizio: Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di individuare autonomamente strategie risolutive e metodi di insegnamento/apprendimento anche in ambiti non esplicitamente trattati nel corso. Abilità comunicative: Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di relazionare relativamente usando un linguaggio specialistico adeguato. Capacità di apprendimento: Al termine del corso lo studente avrà sviluppato la capacità di analisi dei problemi tecnologici che si riscontrano in tutti gli ambiti disciplinari e la messa in opera di opportune strategie risolutive.

Prerequisiti

Nessuno

Programma del corso

L'Epistemologia disciplinare Il paradigma e I nuclei fondanti del sapere disciplinare Le linee dell'epistemologia disciplinare secondo il modello Icaro L'ontologia di base della tecnologia Distinzione tra il sapere Scientifico e sapere Tecnologico Modelli euristici per la costruzione del sapere Tecnologico • Tecniche di Brainstorming • Diagrammi di flusso lineare • Diagrammi ad albero • Diagrammi di Eulero Venn • Tabella CO.CO • Diagrammi di Gowin • Modello TA.CO.CA • Modello RA.RE.CO • Scatola Nera • Diagrammi di Ishikawa

Testi di riferimento

Materiale vario messo a disposizione sul sito Dolly

Metodi Didattici

Lezioni partecipate per lo sviluppo della parte teorica. Attività di laboratorio a gruppi guidata per lo studio di semplici artefatti. orario di ricevimento : martedi' e mercoledi' 16.30-18 oppure su appuntamento richiesto via e-mail

Verifica dell'apprendimento

La verifica del profitto avverrà tramite l'elaborazione e valutazione di un'unita` di apprendimento su uno degli argomenti del corso e la sua discussione orale.

Risultati attesi

Conoscenza e capacità di comprensione: Tramite le lezioni in aula e il materiale didattico fornito durante il corso lo studente avrà le conoscenze di alcuni metodi per l'insegnamento/apprendimento delle tecnologie. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Tramite le esercitazioni di laboratorio lo studente sarà in grado di applicare queste conoscenze a problemi relativi ad artefatti. Autonomia di giudizio: Grazie alla varietà di esempi forniti durante il corso lo studente sarà in grado di riconoscere in modo autonomo gli approcci descrittivi e i metodi di didattici appropriati ai diversi tipi di problemi di tecnologia. Abilità comunicative: Grazie alle discussioni con il docente e il colloquio finale al termine del corso lo studente sarà in grado di relazionare per iscritto e oralmente sugli argomenti presentati nel corso con un linguaggio appropriato. Capacità di apprendimento: Lo studio permetterà lo sviluppo di abilità di apprendimento autonomo e di approfondimento di argomenti collaterali a quelli presentati nel corso.