Foto personale

Pagina personale di Francesca REMITTI

Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche - Sede Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

Contenuti Insegnamento: Geologia strutturale e tettonica

Corso di studio: SCIENZE GEOLOGICHE (D.M. 270/04) (offerta formativa anno 2017)
  • CFU: 9
  • SSD: GEO/03

Obiettivi formativi

Il corso ha l''''obiettivo generale di permettere allo studente di: -apprendere i concetti fondamentali ed i metodi per eseguire un''''''''analisi geometrica, cinematica e dinamica delle strutture deformative; -interpretare e descrivere con precisione la geometria delle strutture; -Comprendere i meccanismi di deformazione e proprietà delle rocce e i principi dell''''''''analisi quantitaiva. -apprendere la teoria della fratturazione delle rocce. Capire come le strutture si formano in relazione con le proprietà fisiche delle rocce e come questi concetti possono essere utilizzati sul terreno per interpretare le rocce deformate; -acquisire la capacità di riconoscere e descrivere con precisione le varie strutture che possono caratterizzare le rocce deformate dalla scala microscopica a quella di un''''''''intera catena orogenica; -apprendere i i concetti dei base della teoria della tettonica delle placche -stimolare la capacità di visualizzare le strutture geologiche a tre dimensioni, fondamentale per interpretare molti tipi di dati geologici; -applicare la proiezione stereografica come strumento fondamentale in vari campi aiutando gli studenti a riflettere sulla soluzione di problemi piuttosto che sul semplice utilizzo delle regole di proiezione.

Prerequisiti

Per l''ammissione alla verifica finale del corso occorre aver sostenuto con successo l''esame di Geologia Generale.

Programma del corso

Sforzo. Deformazione. Analisi strutturale (analisi geometrica, analisi cinematica, analisi dinamica). Strutture fragili. Strutture duttili. elementi di tettonica delle placche Le proiezioni stereografiche. orari di ricevimento: Martedì 11-13 Mercoledì 9-11 Previo appuntamento. Tel. 0592055837 e-mail: francesca.remitti@unimore.it

Testi di riferimento

a) Structural Geology of Rocks and Regions (2nd Edition) By: Davis, George H.; Reynolds, Stephen J. © 1984 John Wiley & Sons b) Elementi di tettonica di G. Deiana e dispense fornite dal docente.

Metodi Didattici

Lezioni frontali. Esercitazioni Pratiche in aula. Esercitazioni in campagna

Verifica dell'apprendimento

Esame finale con valutazione in trentesimi tramite: a) esercizi con utilizzo degli stereogrammi per la parte di laboratorio, b) riconoscimento e descrizione strutture in campagna viste durante le escursioni, c) colloquio o -in alternativa- test scritti per la parte teorica

Risultati attesi

Conoscenza e comprensione: Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di: - ricordare, definire, descrivere, spiegare e discutere i fondamenti teorici basilari della geologia strutturale - ricordare e descrivere la nomenclatura di base e i sistemi di classificazione usati nella geologa strutturale; - discutere i fondamenti teorico-pratici e le problematiche inerenti i metodi di acquisizione, interpretazione ed analisi dei dati geologico-strutturali, anche negli aspetti connessi alla valutazione delle le risorse e dei rischi di natura geologica; - spiegare e discutere i processi deformativi che regolano il mondo naturale e geologico a diverse scale temporali e spaziali - inquadrare il contributo specifico delle Scienze Geologiche alle questioni ambientali, in particolare per quanto riguarda il rischio sismico Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di: - interpretare le principali stutture geologiche presenti in affioramento a un livello base; - analizzare e confrontare le strutture geologiche presenti in campagna con quelle prodotte in laboratorio con sufficiente autonomia, secondo diversi punti di vista e selezionando gli adeguati metodi;