Foto personale

Pagina personale di Andrea Luigi CARDINI

Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche
Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche - Sede Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

Contenuti Insegnamento: Biologia dei mammiferi: diversità, adattamenti, conservazione

Corso di studio: SCIENZE NATURALI (D.M. 270/04) (offerta formativa anno 2017)
  • CFU: 6
  • SSD: BIO/05

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire un'introduzione alla biologia dei mammiferi con particolare attenzione ad evoluzione, morfologia, ecologia e comportamento, diversità e conservazione.

Prerequisiti

Concetti di base di biologia, ecologia e zoologia.

Programma del corso

I seguenti argomenti verranno trattati ed esemplificati in maniera sintetica: - Filogenesi ed evoluzione umana e dei principali ordini di mammiferi. - Forma, funzione e adattamento: esempi e nuovi metodi di indagine. - Comportamento, società e life histories: scimpanzè, ippopotami, licaoni, oritteropi ed altri esempi scelti tra le principali linee evolutive. - Diversità e conservazione.

Testi di riferimento

Libri, articoli, pagine web e letture verranno suggeriti durante il corso. Le diapositive delle lezioni saranno disponibili in formato pdf. I principali testi di CONSULTAZIONE sono: Macdonald, David Whyte. The encyclopedia of mammals. Oxford University Press, 2009. Feldhamer, George A. et al. Mammalogy: adaptation, diversity, ecology. JHU Press, 2014. Vaughan, Terry A. et al. Mammalogy. Jones & Bartlett Publishers, 2013. Textbooks, articles, webpages and readings will be suggested during the course. Pdf slides will be made available. The main textbooks to BE CONSULTED on specific topics are: Macdonald, David Whyte. The encyclopedia of mammals. Oxford University Press, 2009. Feldhamer, George A. et al. Mammalogy: adaptation, diversity, ecology. JHU Press, 2014. Vaughan, Terry A. et al. Mammalogy. Jones & Bartlett Publishers, 2013.

Metodi Didattici

- Lezioni frontali con brevi video e coinvolgimento degli studenti mediante domande e problem based learning. - Possibili seminari di esperti (es. gestione dei mammiferi invasivi, telemetria su grossi mammiferi, fototrappole, droni e monitoraggio ambientale, biologia dei mammiferi marini ecc.) e visita ai laboratori/collezioni di ricerca del Museo di Storia Naturale di Milano.

Verifica dell'apprendimento

- Ogni lezione si conclude con una serie di domande di ripasso e verifica. - Alla fine del corso sarà messa a disposizione degli studenti l'intera lista delle possibili domande d'esame. Alcune di queste verranno selezionate a caso durante l'esame per la verifica dell'apprendimento.

Risultati attesi

- Gli studenti acquisiranno conoscenze di base sulla biologia dei mammiferi attuali, alcune delle moderne tecniche di studio in teriologia e le problematiche sollevate dall'effetto delle pressioni antropiche dirette ed indirette su questi animali ed il loro ambiente. - Mediante problem based learning, gli studenti saranno stimolati ad analizzare criticamente vari aspetti riguardanti la biologia dei mammiferi. Inoltre, apprenderanno, grazie a semplici esempi, come porsi interrogativi in ambito mammalologico e, più in generale, nella ricerca scientifica, e come cercare le relative risposte.